A Lyga 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Lyga 2012
General Financing A Lyga 2012
Competizione Campionato lituano di calcio
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore LFF
Date dal 10 marzo 2012
al 11 novembre 2012
Luogo Lituania Lituania
Partecipanti 10
Risultati
Vincitore Ekranas Ekranas
(7º titolo)
Retrocessioni REO Vilnius REO Vilnius
Statistiche
Miglior marcatore Lituania Artūras Rimkevičius (35 goal)
Incontri disputati 180
Gol segnati 554 (3,08 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

La A Lyga 2012 è stata la 23ª edizione della massima divisione del calcio lituano. La stagione è iniziata il 10 marzo e si è conclusa l'11 novembre. L'Ekranas ha vinto il titolo per la settima volta, la quinta consecutiva.

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre che hanno ottenuto una licenza sono passate da 12 a 10. Tra queste, le prime otto classificate del campionato 2011, l'Atlantas, penultimo classificato, e il REO Vilnius, vincitore della 1 Lyga.
L'FBK Kaunas, decimo classificato, ha ottenuto solo la licenza per partecipare alla 1 Lyga, mentre Mažeikiai e Klaipėda non si sono iscritte.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2012, la LFF ha vietato al REO Vilnius di ingaggiare nuovi giocatori per non aver pagato le quote per gli arbitri[1]. Il 21 luglio 2012, il REO Vilnius non si è presentato in campo per l'incontro con l'Ekranas; il REO Vilnius ha subito una sconfitta per 3-0 a tavolino e una multa di 6000 Lita[2].
In agosto il REO si è ritirato dal campionato, per mancanza di sponsor[3]. Dato che però aveva giocato più di metà delle giornate, quelle partite sono considerate valide, mentre in tutti gli incontri successivi è stato assegnato il 3-0 a tavolino a favore degli avversari[4].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre partecipanti si sono affrontate per quattro volte, per un totale di 36 giornate.
La squadra campione di Lituania ha il diritto a partecipare alla UEFA Champions League 2013-2014 partendo dal secondo turno di qualificazione.
Le squadre classificate al secondo e terzo posto sono ammesse alla UEFA Europa League 2013-2014 partendo dal primo turno di qualificazione.
La vincitrice della Coppa nazionale è ammessa alla UEFA Europa League 2013-2014 partendo dal secondo turno di qualificazione.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Lituania
Ubicazione delle squadre della A Lyga 2012
Club Città Stadio Posizione 2011
Atlantas Atlantas Klaipėda Stadio Žalgiris 11º posto
Banga Gargzdai Banga Gargždai Gargždai Stadio Gargždai 6º posto
Dainava Alytus Dainava Alytus Alytus 8º posto
Ekranas Ekranas Panevėžys Stadio Aukštaitija Campione
Kruoja Kruoja Pakruojis Stadio Cittadino 5º posto
REO Vilnius REO Vilnius Vilnius Stadio Žalgiris 1º posto in 1 Lyga
Suduva Sūduva Marijampolė Stadio Sūduva 3º posto
Siauliai Šiauliai Šiauliai Stadio Savivaldybė 4º posto
Tauras Tauras Tauragė Stadio Vytauto 7º posto
Zalgiris Vilnius Žalgiris Vilnius Vilnius Stadio Žalgiris 2º posto

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Lituania Coppacampioni.png 1. Ekranas Ekranas 88 36 27 7 2 83 25 +58
Coppauefa.png 2. Zalgiris Vilnius Žalgiris Vilnius 87 36 27 6 3 80 22 +58
Coppauefa.png 3. Suduva Sūduva 70 36 21 7 8 77 37 +40
4. Kruoja Kruoja 65 36 20 5 11 56 31 +25
5. Siauliai Šiauliai 55 36 17 4 15 79 57 +22
6. Banga Gargzdai Banga Gargždai 47 36 13 8 15 43 41 +2
7. Dainava Alytus Dainava Alytus 32 36 9 5 22 42 71 -29
8. Atlantas Atlantas 27 36 7 6 23 33 92 -59
9. Tauras Tauras 23 36 7 2 27 35 97 -62
1downarrow red.svg 10. REO Vilnius REO Vilnius[5] 19 36 5 4 27 26 81 -55

Legenda:
      Campione di Lituania e ammessa alla UEFA Champions League 2013-2014
      Ammesse alla UEFA Europa League 2013-2014
      Retrocessa in 1. Lyga 2012

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Atl Ban Dai Ekr Kru REO Sūd Šia Tau Žal
Atlantas –––– 1-1
2-2
0-0
2-1
0-3
1-2
0-1
2-1
0-0
4-2
0-4
1-5
0-3
1-2
0-5
4-1
0-1
3-4
Banga 0-1
1-0
–––– 2-1
5-0
1-1
0-2
1-1
1-0
2-2
2-1
0-1
0-0
0-1
2-1
1-0
4-0
1-2
0-0
Dainava Alytus 1-0
1-2
0-0
0-4
–––– 0-1
2-2
0-0
1-2
3-2
2-0
2-4
0-3
1-0
0-2
3-1
2-0
1-3
1-2
Ekranas 2-0
6-2
3-0
2-0
3-2
3-0
–––– 1-0
2-0
6-1
3-0[6]
2-0
2-2
2-2
3-0
5-0
5-0
1-0
0-0
Kruoja 5-1
5-0
1-0
2-1
2-0
2-0
1-1
0-2
–––– 2-1
3-0[6]
2-1
2-1
0-4
1-0
1-0
3-1
0-1
0-1
REO Vilnius 3-0
0-3[6]
1-0
0-3[6]
1-0
0-3[6]
0-1
0-3
2-2
0-3[6]
–––– 0-2
0-3[6]
3-1
3-5
0-1
2-3
1-2
0-3[6]
Sūduva 6-0
2-0
3-1
3-0
3-1
3-2
3-1
2-3
0-1
1-1
0-0
3-0[6]
–––– 4-1
1-0
1-0
4-1
0-0
1-2
Šiauliai 5-1
6-0
1-2
0-1
4-2
3-3
0-1
3-4
2-1
1-0
2-0
3-0[6]
3-3
1-0
–––– 7-3
7-2
2-2
2-4
Tauras 0-0
1-1
3-2
1-3
2-4
1-3
1-2
0-2
0-4
0-4
2-0
3-0[6]
1-4
1-2
1-0
0-4
–––– 0-2
0-4
Žalgiris Vilnius 7-0
3-1
2-0
2-0
4-0
3-0
0-0
2-1
0-2
2-1
0-1
3-0[6]
4-0
2-2
2-0
4-1
2-0
5-0
––––

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
35 Lituania Artūras Rimkevičius Siauliai Šiauliai
20 Brasile Rafael Ledesma Suduva Sūduva
16 Lituania Arsenij Buinickij Dainava Alytus Dainava Alytus (11)
Ekranas Ekranas (5)
16 Scozia Calum Elliot Zalgiris Vilnius Žalgiris Vilnius
15 Ucraina Serhij Žyhalov Kruoja Kruoja
12 Polonia Kamil Biliński Zalgiris Vilnius Žalgiris Vilnius
11 Lituania Povilas Lukšys Suduva Sūduva
11 Georgia Giorgi Alaverdashvili Banga Gargzdai Banga Gargždai
11 Lituania Ramūnas Radavičius Ekranas Ekranas (7)
Zalgiris Vilnius Žalgiris Vilnius (4)
11 Croazia Tino Lagator Atlantas Atlantas
10 Lettonia Vitalijus Kavaliauskas Ekranas Ekranas
10 Argentina Santiago Cesanelli Siauliai Šiauliai
9 Lettonia Igors Kozlovs Siauliai Šiauliai

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (LT) LFF pareiškimas dėl informacijos žiniasklaidoje apie galimą "REO" klubo pasitraukimą, 20 luglio 2012.
  2. ^ (LT) Už neatvykimą į rungtynes "REO" įskaityti pralaimėjimai ir skirtos baudos, 26 luglio 2012.
  3. ^ (LT) LFF gavo raštą dėl "REO" pasitraukimo iš LFF varžybų, 21 agosto 2012.
  4. ^ (LT) Patvirtintas "REO" pasitraukimas iš Lietuvos čempionato, 31 agosto 2012.
  5. ^ Ritirato dopo 23 giornate.
  6. ^ a b c d e f g h i j k l Risultato a tavolino.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]