Sinistra Ecologista Comunista Innovatrice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da AKOA)
AKOA - Sinistra Ecologista Comunista Innovatrice
(EL) Ανανεωτική Κομμουνιστική Οικολογική Αριστερά
Ananeotikì Kommounistikì Oiklogikì Aristerà
Leader Ioannis Banias
Stato Grecia Grecia
Fondazione 1991
Dissoluzione 9 luglio 2013
Sede Akamidias 63, Atene
Ideologia Socialismo democratico
Ecosocialismo
Neocomunismo
Eurocomunismo [1]
Collocazione Sinistra radicale
Coalizione SYRIZA (2004-2013)
Partito europeo Partito della Sinistra Europea (osservatore)
Seggi massimi Parlamento
0 / 300
Seggi massimi Europarlamento
0 / 22
Seggi massimi Periferie della Grecia
0 / 725
Testata Εποχή
Sito web www.akoa.gr

Sinistra Ecologista Comunista Innovatrice (in greco Ανανεωτική Κομμουνιστική Οικολογική Αριστερά, Ananeotiki Kommounistiki Ikologiki Aristera, meglio noto semplicemente con la sigla AKOA) è stato un partito politico greco, fondato soprattutto da membri del "KKE dell'interno", l'ala del Partito Comunista Greco fortemente influenzata dall'eurocomunismo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nelle elezioni parlamentari del 2000 l'AKOA appoggiava il Synaspismos.

Fin dal 2004 il partito ha fatto parte della SYRIZA, coalizione di partiti della sinistra radicale, nonostante le continue tensioni con il Synaspismos, forza egemone di quella coalizione.

Le posizioni del partito erano rappresentate dal settimanale Εποχή (Epohì).

Il 9 luglio 2013 l'AKOA ha deciso di concludere la sua esperienza politica autonoma per sciogliersi ufficialmente in SYRIZA.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ AKOA
  2. ^ (EL) Στον ενιαίο ΣΥΡΙΖΑ των μελών, Η εποχή, 14 luglio 2013. URL consultato il 25 gennaio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Richard Clogg, A Concise History of Greece., Cambridge U.P., 1992. ISBN 0-521-37830-3
  • (FR) Georges Contogeorgis, Histoire de la Grèce, Coll. Nations d’Europe, Hatier, 1992. ISBN 2-218-03841-2

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]