AIMD

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

AIMD (Additive-Increase/Multiple-Decrease(EN) , incremento additivo/decremento moltiplicativo) è uno degli algoritmi che il protocollo TCP utilizza per il controllo della congestione.

Questo algoritmo funziona nel seguente modo: al verificarsi di ogni perdita di pacchetto, il valore della CongWin (CWND) viene dimezzato. Se si verifica un altro smarrimento la CongWin viene dimezzata ancora. Il valore della CongWin può continuare a diminuire ma non scende sotto 1 MSS (Maximum Segment Size) ovvero la dimensione in byte massima di un segmento TCP. Nel caso non si riscontri congestione lungo il canale, probabilmente significa che sarà disponibile una larghezza di banda non utilizzata e quindi il mittente TCP incrementerà la propria CongWin di 1 MSS ad ogni tempo di andata e ritorno (RTT). Un approccio comune è l'incremento da parte del mittente della propria CongWin ogni volta che giunge un nuovo riscontro di una quantità di byte pari a:

MSS * (MSS/CongWin)

Riassumendo quindi il mittente TCP incrementa la propria frequenza in modo additivo quando il percorso è libero da traffico, invece la decrementa in modo moltiplicativo quando rileva che il percorso è congestionato (attraverso un evento di smarrimento).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Telematica Portale Telematica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di reti, telecomunicazioni e protocolli di rete