AFC Champions League 2013 - Fase a eliminazione diretta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: AFC Champions League 2013.

La fase finale della AFC Champions League 2013 si svolge dal 14 maggio al 9 novembre. 16 squadre (8 dall'Asia occidentale e 8 da quella orientale) competono in questa fase[1].

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo Vincitore Secondo Posto
A Arabia Saudita Al-Shabab Qatar Al Jaish
B Qatar Lekhwiya Emirati Arabi Uniti Al-Shabab Dubai
C Arabia Saudita Al-Ahli Qatar Al-Gharafa
D Iran Esteghlal Arabia Saudita Al-Hilal
E Corea del Sud FC Seoul Thailandia Buriram United
F Cina Guangzhou Evergrande Corea del Sud Jeonbuk Hyundai Motors
G Uzbekistan Bunyodkor Cina Beijing Guoan
H Giappone Kashiwa Reysol Australia Central Coast Mariners

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Nella fase finale le sedici squadre qualificate si affrontano in partite di andata e ritorno; se necessarie, si applicano le regole dei gol fuori casa, i tempi supplementari e i tiri di rigore.[1]

Sorteggio[modifica | modifica wikitesto]


Asia Occidentale
  • Vincitore Gruppo A vs. Secondo posto Gruppo C
  • Vincitore Gruppo C vs. Secondo posto Gruppo A
  • Vincitore Gruppo B vs. Secondo posto Gruppo D
  • Vincitore Gruppo D vs. Secondo posto Gruppo B


Asia Orientale
  • Vincitore Gruppo E vs. Secondo posto Gruppo G
  • Vincitore Gruppo G vs. Secondo posto Gruppo E
  • Vincitore Gruppo F vs. Secondo posto Gruppo H
  • Vincitore Gruppo H vs. Secondo posto Gruppo F

Le vincenti dei gruppi giocano in casa la seconda partita.

I sorteggi per quarti di finale, semifinali e finale saranno effettuati dopo la conclusione degli ottavi di finale. Team di zone differenti non si affronteranno, e verrà rispettata la regola della "protezione nazionale" verrà rispettata: se ci saranno solo due team della stessa nazione, non si potranno scontrare nei quarti di finale.

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Al-Gharafa Qatar 1 – 5 Arabia Saudita Al-Shabab 1 – 2 0 – 3
Al Jaish Qatar 1 – 3 Arabia Saudita Al-Ahli 1 – 1 0 – 2
Al-Hilal Arabia Saudita 2 – 3 Qatar Lekhwiya 0 – 1 2 – 2
Al Shabab Dubai Emirati Arabi Uniti 2 – 4 Iran Esteghlal 2 – 4 0 – 0
Beijing Guoan Cina 1 – 3 Corea del Sud FC Seoul 0 – 0 1 – 3
Buriram United Thailandia 2 – 1 Uzbekistan Bunyodkor 2 – 1 0 – 0
Central Coast Mariners Australia 1 – 5 Cina Guangzhou Evergrande 1 – 2 0 – 3
Jeonbuk Hyundai Motors Corea del Sud 2 – 5 Giappone Kashiwa Reysol 0 – 2 2 – 3

Andata[modifica | modifica wikitesto]









Ritorno[modifica | modifica wikitesto]









Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Al-Ahli Arabia Saudita 1–2 Corea del Sud FC Seoul 1–1 0–1
Esteghlal Iran 3–1 Thailandia Buriram United 1–0 2–1
Kashiwa Reysol Giappone 3–3 (gfc) Arabia Saudita Al-Shabab 1–1 2–2
Guangzhou Evergrande Cina 6–1 Qatar Lekhwiya 2–0 4–1

Andata[modifica | modifica wikitesto]





Ritorno[modifica | modifica wikitesto]





Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Kashiwa Reysol Giappone 1 – 8 Cina Guangzhou Evergrande 1 – 4 0 –4
FC Seoul Corea del Sud 4 – 2 Iran Esteghlal 2 – 0 2 – 2

Andata[modifica | modifica wikitesto]



Ritorno[modifica | modifica wikitesto]



Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
FC Seoul Corea del Sud 3–3 Cina Guangzhou Evergrande 2 – 2 1–1

Andata[modifica | modifica wikitesto]


Ritorno[modifica | modifica wikitesto]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b AFC Champions League 2013 Competition Regulations (PDF), AFC.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio