AEG G.I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
AEG G.I
Descrizione
Tipo bombardiere
Equipaggio 2
3 (K 1)
Costruttore Germania AEG
Data primo volo 1915
Data entrata in servizio 1915
Utilizzatore principale Germania Luftstreitkräfte
Esemplari 1
Altre varianti AEG G.II
Dimensioni e pesi
Lunghezza 8,65 m
Apertura alare 16,0 m
Peso a vuoto 1 160 kg
Peso carico 1 954 kg
Propulsione
Motore 2 Mercedes D.I
Potenza 100 PS (73,5 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max 125 km/h
Velocità di salita a 800 m in 10-12 min
Armamento
Mitragliatrici 2 LMG 08/15 calibro 7,92 mm

i dati sono estratti da German Aircraft of the First World War[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

L'AEG G.I, designazione aziendale GZ 1 ed originariamente designato dall'Idflieg K 1, era un bombardiere bimotore biplano realizzato dall'azienda tedesca Allgemeine Elektrizitäts-Gesellschaft (AEG) negli anni dieci del XX secolo.

Utilizzato dalla Luftstreitkräfte, l'aeronautica militare tedesco imperiale durante la prima guerra mondiale, il G.I venne prodotto in un numero limitato di esemplari in quanto si rivelò sottopotenziato ma il suo progetto servì come base per i successivi velivoli serie Typ G prodotti dall'AEG.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Germania Germania

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gray; Thetford, German Aircraft of the First World War

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Peter Gray, Owen Thetford, German Aircraft of the First World War, Londra, Putnam, 1962, ISBN 0-93385-271-1.
  • (EN) Peter Gray, Owen Thetford, German Aircraft of the First World War, 2nd edition, Londra, Putnam, 1970, ISBN 0-370-00103-6.
  • (DE) Michael Sharpe, Doppeldecker, Dreifachdecker & Wasserflugzeuge, Bindlach, Gondrom, 2001, ISBN 3-8112-1872-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]