AEGON Championships 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
AEGON Championships 2010
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 7 giugno – 13 giugno
Edizione 39a
Categoria ATP World Tour 250
Località Londra, Regno Unito
Campioni
Singolare
Stati Uniti Sam Querrey
Doppio
Serbia Novak Đoković / Israele Jonathan Elrich
Left arrow.svg 2009 2011 Right arrow.svg

L'AEGON Championships 2010 è stato un torneo di tennis disputato su campi di erba, facente parte dell'ATP World Tour 250 Series, nell'ambito dell'ATP World Tour 2010. È stata la 39ª edizione dell'evento, e si è giocata nell'impianto del Queen's Club a Londra in Inghilterra, dal 7 al 13 giugno 2010. Il campione uscente del singolare era Andy Murray, che ha partecipato anche a questa edizione. A Murray si sono aggiunti Rafael Nadal e Novak Đoković, che non avevano partecipato all'edizione precedente.

Partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Teste di serie[modifica | modifica sorgente]

Giocatore Nazionalità Ranking* Testa di serie
Rafael Nadal Spagna Spagna 2 1
Novak Đoković Serbia Serbia 3 2
Andy Murray Regno Unito Regno Unito 4 3
Andy Roddick Stati Uniti Stati Uniti 8 4
Marin Čilić Croazia Croazia 11 5
Gaël Monfils Francia Francia 15 6
Sam Querrey Stati Uniti Stati Uniti 22 7
Feliciano López Spagna Spagna 31 8

* Le teste di serie sono aggiornate sul ranking al 31 maggio 2010.

Altri partecipanti[modifica | modifica sorgente]

I seguenti giocatori hanno ricevuto una wildcard:

I seguenti giocatori sono passati dalle qualificazioni:

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi AEGON Championships 2010 - Qualificazioni singolare.

Campioni[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi AEGON Championships 2010 - Singolare.

Stati Uniti Sam Querrey ha battuto Stati Uniti Mardy Fish per 7-63, 7-5.

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi AEGON Championships 2010 - Doppio.

Serbia Novak Đoković / Israele Jonathan Elrich hanno battuto Slovacchia Karol Beck / Rep. Ceca David Škoch per 7–66, 2–6, [10–3].

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]