Arthur Jeffery

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da A. Jeffery)

Arthur Jeffery (Melbourne, 18 ottobre 1892South Milford, 2 agosto 1959) fu un professore protestante australiano di Semitistica, dapprima alla Scuola di Studi Orientali del Cairo e dal 1938 fino alla morte alla Columbia University e congiuntamente nell'Union Theological Seminary a New York City.

È l'autore di importanti studi codicologici sui primi manoscritti coranici.

Tra i suoi fondamentali lavori figurano:

  • Materials for the history of the text of the Qur'an: the old codices e
  • The Foreign Vocabulary of the Qur'an, che rintraccia le origini di 318 parole straniere (non-arabe) del Corano.[1]

Alcuni degli studi di Jeffery sono compresi in Origins of the Koran|The Origins of The Koran: Classic Essays on Islam’s Holy Book, edito da Ibn Warraq. Essi sono stati anche discussi in The Qur'an and The Orientalists di Mohar Ali:[2]

Opere[modifica | modifica sorgente]

Tra le monografie di Arthur Jeffery figurano:[3]

  • The Textual History of the Qur'an
  • The Mystic Letters of the Koran
  • A Variant Text of the Fatiha
  • The Orthography of the Samarqand Codex
  • Materials for the History of the Text of the Qur'an
  • The Foreign Vocabulary of the Qur'an

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Arthur Jeffery: The Foreign Vocabulary of the Qur'an
  2. ^ M. Mohar Ali, The Qur'an and The Orientalists p. 313 cited in The Qur'an's Pure Arabic and the Presence of Foreign Words by Ansar Al-'Adl
  3. ^ Jeffery's books

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 24813818 LCCN: n/79/109315

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie