98 Ianthe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ianthe
(98 Ianthe)
Scoperta 18 aprile 1868
Scopritore Christian Peters
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale CG
Designazioni
alternative
1931 RK1, 1949 SE1, 1975 XO
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore 401,582 Gm (2,684 AU)
Perielio 325,366 Gm (2,175 AU)
Afelio 477,798 Gm (3,194 AU)
Periodo orbitale 1606,438 g (4,398 a)
Velocità orbitale

18,01 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
15,614°
Eccentricità 0,190
Longitudine del
nodo ascendente
354,136°
Argom. del perielio 158,615°
Anomalia media 86,781°
Par. Tisserand (TJ) 3,297 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 104,5 km
Massa
1,19×1018 kg
Densità media ~2.0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0292 m/s²
Velocità di fuga 0,0552 km/s
Periodo di rotazione 0,6875 g (16,500 h)
Temperatura
superficiale
~172 K (media)
Albedo 0,047
Dati osservativi
Magnitudine ass. 8,84

98 Ianthe (in italiano 98 Iante) è un grande asteroide della Fascia principale. Ha una superficie molto scura ed è composto da carbonati.

Ianthe fu uno dei numerosi (per il suo tempo) pianetini scoperti da Christian Heinrich Friedrich Peters, individuato il 18 aprile 1868 dall'osservatorio dell'Hamilton College di Clinton (New York, USA); fu battezzato così in onore di Iante, nella mitologia greca una giovane cretese che fu tramutata in uomo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 97 Klotho      Successivo: 99 Dike


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare