9ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (1941)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La 9ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia si è svolta a Venezia, Italia, dal 30 agosto al 14 settembre del 1941.

Come la precedente e la successiva, la mostra non si svolse al Lido, ma divise le proiezioni tra il "Rossini" e il "San Marco" di Venezia: anche questa edizione, in piena Seconda guerra mondiale, fu caratterizzata da una forte ingerenza politica e dalla mancanza di giuria effettiva.

I delegati divisero i premi, come nelle due precedenti edizioni e in quella successiva, tra Italia e Germania. È considerata come "non svolta" da molte fonti di cinema[1].

Giuria internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Film in concorso[modifica | modifica wikitesto]

Argentina[modifica | modifica wikitesto]

Belgio[modifica | modifica wikitesto]

Boemia[modifica | modifica wikitesto]

Danimarca[modifica | modifica wikitesto]

Finlandia[modifica | modifica wikitesto]

Germania[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Norvegia[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Bassi[modifica | modifica wikitesto]

  • La città di Haaelem (cortometraggio)

Romania[modifica | modifica wikitesto]

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Svezia[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera[modifica | modifica wikitesto]

Ungheria[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Scena del film La corona di ferro, vincitore della Coppa Mussolini al miglior film italiano

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Biennale di Venezia

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore
8ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (1940)
9ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia
1941
Successore
10ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (1942)
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema