832 Karin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karin
(832 Karin)
Scoperta 20 settembre 1916
Scopritore Max Wolf
Classificazione Fascia principale
Famiglia Karin
Designazioni
alternative
1916 AB
Parametri orbitali
(all'epoca K074A)
Semiasse maggiore 2,8671309 UA
Inclinazione
sull'eclittica
1,00456°
Eccentricità 0,0798425
Longitudine del
nodo ascendente
254,51957°
Argom. del perielio 118,06894°
Anomalia media 233,25173°
Par. Tisserand (TJ) 3,295 (calcolato)
Periodo di rotazione 18,35 ore
Dati osservativi
Magnitudine ass. 11,18

832 Karin è un asteroide della fascia principale del sistema solare. Scoperto nel 1916, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,8671309 UA e da un'eccentricità di 0,0798425, inclinata di 1,00456° rispetto all'eclittica.

Karin è il più grande asteroide della famiglia che prende il nome da esso (famiglia Karin, un sottogruppo della famiglia Coronide). La famiglia di Karin è interessante per via dell'età relativamente giovane: si suppone infatti che si sia formata in seguito ad un impatto catastrofico appena 5,8 milioni di anni fa[1]. Al contrario, la maggior parte delle famiglie di asteroidi hanno età dell'ordine dei miliardi di anni.

Il suo nome è in onore di Karin Månsdotter, regina consorte di Svezia e moglie di Erik XIV Vasa.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (Nesvorný, et al., 2002)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 831 Stateira      Successivo: 833 Monica


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare