67 Ophiuchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
67 Ophiuchi
Mappa della costellazione dell'OfiucoMappa della costellazione dell'Ofiuco
Classificazione Supergigante blu
Classe spettrale B5Ib[1]
Distanza dal Sole 1000 anni luce circa
Costellazione Ofiuco
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 18h 00m 38,716s
Declinazione +02° 55′ 53,63″
Dati fisici
Raggio medio 21 R
Massa
Temperatura
superficiale
15420 K[2] (media)
Luminosità
12100 L
Età stimata 33 milioni di anni[1]
Dati osservativi
Magnitudine app. +3,97
Magnitudine ass. -3,50[3]
Moto proprio AR: 1,15 mas/anno
Dec: -9,35 mas/anno
Velocità radiale -4,7 km/s
Nomenclature alternative
HR 6714, BD+02 3458, HD 164353, SAO 123013, HIP 88192, FK5 677, GC 24509.

67 Ophiuchi, è una stella della costellazione dell'Ofiuco di magnitudine apparente +3,97. C'è incertezza sulla distanza della stella: le misure della parallasse del satellite Hipparcos indicano una distanza di circa 1000 anni luce[3], altre fonti optano per una distanza maggiore, di oltre 1400 a.l. dal sistema solare[4].

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero boreale celeste, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto nelle aree più interne del continente antartico. Nell'emisfero nord invece appare circumpolare solo molto oltre il circolo polare artico.

Essendo di magnitudine +3,97, la si può osservare anche dai piccoli centri urbani senza difficoltà, sebbene un cielo non eccessivamente inquinato sia maggiormente indicato per la sua individuazione.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

67 Ophiuchi è una calda supergigante blu 8-9 volte più massiccia del Sole, con un raggio oltre 20 volte superiore a quello della nostra stella[4]. Considerando che la stella emette in gran parte luce ultravioletta a causa della sua alta temperatura, e tenendo conto dell'assorbimento dovuto alla polvere interstellare, la sua luminosità è 12.000 volte quella del Sole[4].

Quattro stelle, denominate B, C, D e E, accompagnano visualmente la stella, anche se nessuna di queste pare legata gravitazionalmente a 67 Ophiuchi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Tetzlaff, N et al., A catalogue of young runaway Hipparcos stars within 3 kpc from the Sun in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 410, nº 1, gennaio 2011, pp. 190–200, DOI:10.1111/j.1365-2966.2010.17434.x.
  2. ^ Effective temperatures of B Supergiants (Zorec+, 2009)
  3. ^ a b Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  4. ^ a b c 67 Ophiuchi (Stars, Jim Kaler)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni