66 Cancri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
66 Cancri
Mappa della costellazione del CancroMappa della costellazione del Cancro
Classificazione bianca nella sequenza principale
Classe spettrale A2V D
Distanza dal Sole 510 anni luce
Costellazione Cancro
Redshift -12,80 ± 2,00
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 09h 01m 24,1295s
Declinazione +32° 15′ 08,267″
Lat. galattica 192,3552°
Long. galattica +40,3642°
Dati osservativi
Magnitudine app. 5,82
Magnitudine ass. -0,15
Parallasse 6,40 ± 0,90 mas
Moto proprio AR: 0,30 ± 1,00 mas/anno
Dec: 0,72 ± 0,73 mas/anno
Velocità radiale ) -12,8 ± 2 km/s
Nomenclature alternative
CCDM J09014+3216AB, CSI +32 1829 1, HIC 44307, SAO 61202, GC 12456, HIP 44307, GCRV 5923, HR 3587, TD1 13392, ADS 7137 AB, IDS 08553+3239 AB, UBV 8702, AG +32 928, HD 77104, 2MASS J09012412+3215082, WDS J09014+3215, BD +32 1829, HGAM 587, PPM 74179

66 Cancri è una stella bianca nella sequenza principale di magnitudine 5,82 situata nella costellazione del Cancro. Dista 510 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale. La sua posizione moderatamente boreale fa sì che questa stella sia osservabile specialmente dall'emisfero nord, in cui si mostra alta nel cielo nella fascia temperata; dall'emisfero australe la sua osservazione risulta invece più penalizzata, specialmente al di fuori della sua fascia tropicale. La sua magnitudine pari a 5,8 la pone al limite della visibilità ad occhio nudo, pertanto per essere osservata senza l'ausilio di strumenti occorre un cielo limpido e possibilmente senza Luna.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra febbraio e giugno; nell'emisfero nord è visibile anche per buona parte dell'estate, grazie alla declinazione boreale della stella, mentre nell'emisfero sud può essere osservata limitatamente durante i mesi autunnali australi.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

La stella è una bianca nella sequenza principale; possiede una magnitudine assoluta di -0,15 e la sua velocità radiale positiva indica che la stella si sta allontanando dal sistema solare.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni