562. Grenadier-Division

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
562. Grenadier-Division
562. Volksgrenadier-Division
Descrizione generale
Attiva luglio 1944 - marzo 1945
Nazione Germania Germania
Alleanza Potenze dell'Asse
Servizio Heer (Wehrmacht)
Tipo Divisione di fanteria
Battaglie/guerre Battaglia di Heiligenbeil

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 562. Grenadier-Division[1] (562ª divisione granatieri) fu una divisione di fanteria costituita dall'esercito tedesco verso la fine della seconda guerra mondiale e ridenominata 562. Volksgrenadier-Division (562ª divisione granatieri del popolo) poco tempo dopo.

Formata con elementi di scarsa organizzazione e male equipaggiati, prima di cambiare nome operò in Polonia dal luglio all'ottobre 1944 al comando del generalmajor Johannes-Oskar Brauer[2]. Con il nuovo nome fu sottoposta al LV Armee-Korps (Heeresgruppe Nord) alla fine del gennaio 1945[3] e fu distrutta nel marzo dello stesso anno durante l'accerchiamento di Mamonovo (Prussia Orientale) da parte dell'Armata Rossa sovietica.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lo Heer utilizzava come ordinale nel numero delle sue divisioni il punto "." piuttosto che la ª
  2. ^ (EN) 562. Grenadier-Division in axishistory.com. URL consultato il 23 ago 2010.
  3. ^ Unità dello Heer in okh.it. URL consultato il 23 ago 2010.