55P/Tempel-Tuttle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
55P/Tempel-Tuttle
Scoperta 19 dicembre 1865
Scopritori Ernst Wilhelm Tempel
Horace Parnell Tuttle
Classificazione Cometa
Designazioni
alternative
1366 U1;
1699 U1;
1699 II; 1865 Y1;
1866 I; 1965 M2;
1965 IV; 1965i;
1997 E1
Parametri orbitali
(all'epoca
8 marzo 1998 (JD 2450880.5))
Semiasse maggiore 10,3345 UA
Perielio 0,97665 AU
Afelio 19,6924 AU
Periodo orbitale 33,2226 anni
Inclinazione orbitale 162,486°
Eccentricità 0,9055
Ultimo perielio 28 febbraio 1998
Prossimo perielio 20 maggio 2031
Dati fisici
Dimensioni
4 km
(diametro)

La cometa Tempel-Tuttle, formalmente designata come 55P/Tempel-Tuttle, è una cometa periodica del Sistema solare, appartenente alla famiglia cometaria della cometa di Halley[1]. È stata scoperta indipendentemente da Ernst Wilhelm Tempel il 19 dicembre 1865 e da Horace Parnell Tuttle il 6 gennaio 1866.

È il corpo progenitore dello sciame meteorico delle Leonidi. Nel 1699 fu osservata da Gottfried Kirch ma si capì che era una cometa periodica solo successivamente grazie a Tempel e Tuttle durante il passaggio al perielio del 1866.

L'orbita della Tempel-Tuttle interseca quasi esattamente quella della Terra: pertanto i materiali emessi dalla cometa durante i suoi passaggi al perielio non necessitano di sparpagliarsi più di tanto per dar vita alla pioggia di meteore che ogni anno si verifica intorno al 17 novembre. Inoltre questo fatto comporta che, quando la Terra ne incrocia l'orbita subito dopo il suo passaggio, la sua scia sia ancora molto densa: questo spiega il motivo delle intense tempeste meteoriche delle Leonidi che si verificano ogni 33 anni, periodo coincidente appunto con il periodo orbitale della Tempel-Tuttle.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) List of Jupiter-Family and Halley-Family Comets. URL consultato il 07-09-2008.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare