4 fantasmi per un sogno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
4 fantasmi per un sogno
Titolo originale Heart and Souls
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1993
Durata 104 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere fantastico
Regia Ron Underwood
Sceneggiatura Erik Hansen, Gregory Hansen, Brent Maddock e S.S. Wilson
Fotografia Michael W. Watkins
Montaggio O. Nicholas Brown
Musiche Marc Shaiman
Interpreti e personaggi
Premi

4 fantasmi per un sogno (Heart and Souls) è un film del 1993 diretto da Ron Underwood, e girato a San Francisco.

Il film parla delle anime di quattro persone decedute che sono rimaste intrappolate sulla terra e possono essere viste solo da un unico essere umano che viene convinto ad aiutarli a risolvere le loro questioni in sospeso.

B.B. King appare in un cameo musicale, interpretando se stesso.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una sera a San Francisco nel 1959 salgono su un autobus 4 passeggeri con le loro storie personali: un ladruncolo d'appartamento, una madre che va al lavoro, una cameriera decisa a tornare dal suo amore e un cantante mancato. L'autista, per evitare di tamponare un'auto dove una donna sta partorendo, finisce giù da un viadotto. Nessuno sopravvive, ma i 4 passeggeri, invece di salire al cielo, si "attaccano" al neonato Thomas. Per qualche anno seguono il bambino, giocando con lui, ma quando i genitori decidono di farlo visitare da uno psichiatra a causa dei suoi amici immaginari, i fantasmi decidono di sparire. Thomas diventa un affarista rampante e nonostante sia sempre seguito, non sente più i quattro amici, sino a quando il conducente dell'autobus non torna sulla Terra per recuperare le anime da riciclare. Si scopre così che i fantasmi, in questo periodo di permanenza sulla Terra, avrebbero dovuto farsi aiutare dal loro umano per risolvere le questioni in sospeso. Tornano quindi a farsi vedere da Thomas che li aiuterà a restituire dei francobolli rubati, cantare in pubblico, rivedere i figli e aiutare lo stesso Thomas a non sprecare la sua storia con la fidanzata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema