451 Patientia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
451 Patientia
Scoperta 4 dicembre 1899
Scopritore Auguste Honoré Charlois
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale CU
Designazioni
alternative
1899 EY, A902 MB
Parametri orbitali
(all'epoca 18 agosto 2005 (JD 2453600,5))
Semiasse maggiore 457,814 Gm (3,060 AU)
Perielio 422,452 Gm (2,824 AU)
Afelio 493,175 Gm (3,297 AU)
Periodo orbitale 1955,398 g (5,354 a)
Velocità orbitale

17,00 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
15,221°
Eccentricità 0,077
Longitudine del
nodo ascendente
89,406°
Argom. del perielio 340,743°
Anomalia media 259,279°
Par. Tisserand (TJ) 3,176 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 224,96 ± 4,4 km
Massa
1,19×1019 kg
Densità media ~2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0629 m/s²
Velocità di fuga 0,1189 km/s
Periodo di rotazione 0,4053 g (9,727 h)
Temperatura
superficiale
~160 K (media)
Albedo 0,0764
Dati osservativi
Magnitudine ass. 6,65

451 Patientia è un grande asteroide della fascia principale del diametro medio di circa 224,96 km.

Patientia fu scoperto il 4 dicembre 1899 dall'astronomo francese Auguste Honoré Charlois (soprannominato il furetto dei pianetini per l'elevato numero di asteroidi individuati, 99[1]) grazie al telescopio rifrattore da 76 centimetri (30 pollici) dell'Osservatorio di Nizza, dove lavorava come segretario del direttore Henri Perrotin.

Patientia è il latino di pazienza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ History of Nice Observatory

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 450 Brigitta      Successivo: 452 Hamiltonia


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare