41º parallelo Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il 41º Parallelo Nord è un parallelo situato a 41 gradi nord di latitudine rispetto al piano equatoriale della Terra. La lunghezza di un arco di un grado di longitudine è di 84,135 km.

Partendo dal meridiano zero e dirigendosi ad est, il 41º parallelo Nord attraversa i seguenti paesi e mari:

Tempio di Putuo Zongcheng, Chengde, Cina Cina
Faro di Montauk, Long Island, Stati Uniti Stati Uniti
Plaza Mayor di Salamanca, Spagna Spagna
Coordinate Stato, territorio o mare Note
41°00′N 0°00′E / 41°N 0°E41; 0 (Meridiano di Greenwich) Spagna Spagna
41°00′N 0°56′E / 41°N 0.933333°E41; 0.933333 (Mar Mediterraneo) Mar Mediterraneo
41°00′N 8°13′E / 41°N 8.216667°E41; 8.216667 (Italy) Italia Italia Isola dell'Asinara
41°00′N 8°16′E / 41°N 8.266667°E41; 8.266667 (Mar Mediterraneo) Mar Mediterraneo Golfo dell'Asinara
41°00′N 8°52′E / 41°N 8.866667°E41; 8.866667 (Italia) Italia Italia Sardegna
41°00′N 9°39′E / 41°N 9.65°E41; 9.65 (Mediterranean Sea) Mar Mediterraneo Mar Tirreno, a nord delle Isole Ponziane (Italia)
41°00′N 13°57′E / 41°N 13.95°E41; 13.95 (Italy) Italia Italia
41°00′N 17°12′E / 41°N 17.2°E41; 17.2 (Adriatic Sea) Mare Adriatico
41°00′N 19°28′E / 41°N 19.466667°E41; 19.466667 (Albania) Albania Albania Il confine con la Macedonia è nel lago di Ocrida
41°00′N 20°42′E / 41°N 20.7°E41; 20.7 (Macedonia) Macedonia Macedonia
41°00′N 21°51′E / 41°N 21.85°E41; 21.85 (Greece) Grecia Grecia
41°00′N 26°20′E / 41°N 26.333333°E41; 26.333333 (Turkey) Turchia Turchia
41°00′N 27°40′E / 41°N 27.666667°E41; 27.666667 (Black Sea) Mar di Marmara
41°00′N 27°49′E / 41°N 27.816667°E41; 27.816667 (Turkey) Turchia Turchia
41°00′N 27°59′E / 41°N 27.983333°E41; 27.983333 (Black Sea) Mar di Marmara
41°00′N 28°30′E / 41°N 28.5°E41; 28.5 (Turkey) Turchia Turchia
41°00′N 28°33′E / 41°N 28.55°E41; 28.55 (Black Sea) Mar di Marmara
41°00′N 28°36′E / 41°N 28.6°E41; 28.6 (Turkey) Turchia Turchia Passa per Istanbul
41°00′N 28°57′E / 41°N 28.95°E41; 28.95 (Black Sea) Mar di Marmara a sud del Bosforo
41°00′N 29°01′E / 41°N 29.016667°E41; 29.016667 (Turkey) Turchia Turchia parte asiatica
41°00′N 37°52′E / 41°N 37.866667°E41; 37.866667 (Black Sea) Mar Nero
41°00′N 38°47′E / 41°N 38.783333°E41; 38.783333 (Turkey) Turchia Turchia
41°00′N 39°46′E / 41°N 39.766667°E41; 39.766667 (Black Sea) Mar Nero
41°00′N 40°20′E / 41°N 40.333333°E41; 40.333333 (Turkey) Turchia Turchia
41°00′N 43°32′E / 41°N 43.533333°E41; 43.533333 (Armenia) Armenia Armenia
41°00′N 45°10′E / 41°N 45.166667°E41; 45.166667 (Azerbaijan) Azerbaigian Azerbaigian Exclave di Barkhudali, circondata dall'Armenia
41°00′N 45°13′E / 41°N 45.216667°E41; 45.216667 (Armenia) Armenia Armenia
41°00′N 45°24′E / 41°N 45.4°E41; 45.4 (Azerbaijan) Azerbaigian Azerbaigian
41°00′N 49°13′E / 41°N 49.216667°E41; 49.216667 (Caspian Sea) Mar Caspio
41°00′N 52°57′E / 41°N 52.95°E41; 52.95 (Turkmenistan) Turkmenistan Turkmenistan
41°00′N 61°58′E / 41°N 61.966667°E41; 61.966667 (Uzbekistan) Uzbekistan Uzbekistan circa 7 km
41°00′N 68°04′E / 41°N 68.066667°E41; 68.066667 (Kazakhstan) Kazakistan Kazakistan circa 12 km
41°00′N 68°31′E / 41°N 68.516667°E41; 68.516667 (Uzbekistan) Uzbekistan Uzbekistan
41°00′N 70°24′E / 41°N 70.4°E41; 70.4 (Tajikistan) Tagikistan Tagikistan circa 10 km
41°00′N 70°31′E / 41°N 70.516667°E41; 70.516667 (Uzbekistan) Uzbekistan Uzbekistan
41°00′N 72°30′E / 41°N 72.5°E41; 72.5 (Kyrgyzstan) Kirghizistan Kirghizistan
41°00′N 76°50′E / 41°N 76.833333°E41; 76.833333 (China) Cina Cina
41°00′N 77°30′E / 41°N 77.5°E41; 77.5 (Kyrgyzstan) Kirghizistan Kirghizistan circa 7 km
41°00′N 77°35′E / 41°N 77.583333°E41; 77.583333 (China) Cina Cina
41°00′N 126°05′E / 41°N 126.083333°E41; 126.083333 (North Korea) Corea del Nord Corea del Nord
41°00′N 129°43′E / 41°N 129.716667°E41; 129.716667 (Sea of Japan) Mar del Giappone
41°00′N 140°19′E / 41°N 140.316667°E41; 140.316667 (Japan) Giappone Giappone Isola di Honshū
41°00′N 141°23′E / 41°N 141.383333°E41; 141.383333 (Pacific Ocean) Oceano Pacifico
41°00′N 124°07′W / 41°N 124.116667°W41; -124.116667 (United States) Stati Uniti Stati Uniti California
Nevada
Utah
Confine tra Wyoming e Utah
Confine tra Wyoming e Colorado
Confine tra Nebraska e Colorado
Nebraska
Iowa
Illinois
Indiana
Ohio
Pennsylvania
New Jersey
New York (terraferma)
41°00′N 73°39′W / 41°N 73.65°W41; -73.65 (Long Island Sound) Long Island Sound
41°00′N 72°35′W / 41°N 72.583333°W41; -72.583333 (United States) Stati Uniti Stati Uniti New York (Long Island)
41°00′N 72°00′W / 41°N 72°W41; -72 (Atlantic Ocean) Oceano Atlantico
41°00′N 8°39′W / 41°N 8.65°W41; -8.65 (Portugal) Portogallo Portogallo
41°00′N 6°54′W / 41°N 6.9°W41; -6.9 (Spain) Spagna Spagna

Stati Uniti d'America[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti, il parallelo definisce il confine meridionale del Wyoming (confinante con Utah e Colorado), e parte del confine tra Nebraska e Colorado.

Come stabilito in origine da re Carlo II d'Inghilterra nel 1664, il punto in cui il 41º parallelo attraversa il fiume Hudson delimita il confine nord-est del New Jersey con New York. Il confine settentrionale del New Jersey procede quindi ad ovest, fino al punto più ad est del fiume Delaware.

Il 41º parallelo nord fu anche uno dei riferimenti principali utilizzati per il Public Land Survey System, ossia il rilevamento di una porzione delle terre nell'Ohio. In questo modo furono definiti i confini della Connecticut Western Reserve e le Firelands utilizzando il confine occidentale con la Pennsylvania come meridiano principale. Servì anche da riferimento per un successivo rivelamento dei territori dell'Ohio, da nord della linea del Trattato di Greenville fino alla linea Fulton, che segnava il confine originario tra Michigan e Ohio sotto l'Ordinanza del nordovest (vedi Striscia di Toledo). Il secondo rilevamento utilizzò il confine con l'Indiana come meridiano.

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto riguarda la penisola italiana, il 41º parallelo Nord attraversa la Puglia, la Basilicata e la Campania, congiungendo l'Adriatico col Tirreno: le città di Polignano a Mare e la foce del Volturno sono prese come riferimento per le due coste. In particolare le province toccate sono: Potenza, Avellino, Benevento, Napoli e Caserta.

Il parallelo attraversa inoltre la parte più settentrionale della Sardegna (Provincia di Olbia-Tempio): sulla costa i due riferimenti sono Golfo Aranci e Trinità d'Agultu e Vignola.

Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Geografia