40M Turán I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
40M Turán I - Skoda T 21
Turan tank kub2.jpg
Descrizione
Equipaggio 5
Dimensioni e peso
Lunghezza 5,55 m
Larghezza 2,44 m
Altezza 2,39 m
Peso 18,2 t
Propulsione e tecnica
Motore benzina (Manfred Weiss-Z)
Potenza 260 (195 kW) hp
Rapporto peso/potenza 14
Trazione cingolata
Prestazioni
Velocità 47
Autonomia 165
Armamento e corazzatura
Armamento primario 40mm Škoda A17
Armamento secondario 2×7.92mm
Corazzatura 50 mm

WW2Drawings[1]

voci di carri armati presenti su Wikipedia

Il 40M Turán I era un carro armato medio ungherese impiegato nella Seconda guerra mondiale, la cui produzione iniziò nel 1940. Rappresentò un interessante, sebbene poco noto, veicolo da combattimento. Era il successore del 38M Toldi, un veicolo costruito su licenza svedese.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il Turán I era derivato dall'LT-22 cecoslovacco, un progetto avanzato della Škoda che venne fornito all'ungheria dopo l'annessione della Cecoslovacchia da parte della Germania. Tale modello venne dotato di una corazza ampliata di 50 mm e di un cannone Bofors da 40 mm in sostituzione del precedente pezzo d'artiglieria da 47 mm. Invece, la versione M41 Turán II aveva il cannone KwK 40 tedesco da 75 mm lungo 43 calibri (L/43). Lo Zrinyi era invece un semovente con obice da 105 mm. Ne furono costruiti diverse centinaia, con largo impiego contro i sovietici.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente, vennero ordinate per il 1941 190 unità, che nell'Ottobre di quell'anno vennero però portate a 230. La produzione venne ripartita tra le aziende Weiss Manfred (70 unità), la Ganz (50 unità), la MVG (70 unità) e la MAVAG di Budapest (40 unità). Le prime consegne all'esercito iniziarono a partire del 1942. successivamente, a causa delle pesanti perdite subite sul fronte orientale, l'alto comando ungherese fece richiesta di altri 70 veicoli che furono costruiti fino al 1944[2].

Impiego operativo[modifica | modifica wikitesto]

Il carro venne fornito a tre divisioni dell'esercito ungherese, la prima e la seconda divisione corazzata e la prima divisione di cavalleria. Il debutto del Turán I con la seconda divisione ungherese fu un disastro: Il 19 aprile 1943, presso la città di Nadworna i Turán affrontarono diversi T-34 sovietici, subendo gravi perdite. La blindatura e l'armamento si dimostrarono inadeguati per lo scontro con le unità corazzate russe. In virtù di ciò, venne deciso di relegare il 40M a compiti secondari, lasciando gli scontri corazzati ai carri Panzer IV.

Turan II visto di fronte con l'armamento principale, un 75 mm 41M lungo 25 calibri, poco visibile

Durante l'Operazione Bagration del giugno 1944, i reparti meccanizzati ungheresi equipaggiati con i Turan vennero inviati nella strategica regione della Transilvania, in Romania, per respingere le truppe sovietiche che avevano fatto capitolare il paese il 23 agosto. Lo scontro con i carri sovietici determinò però la distruzione dell'80% dei 40M inviati. Pare che alcuni esemplari siano stati catturati dell'esercito rumeno (che combatteva ora accanto ai sovietici) ed utilizzati per un certo periodo come supporto alla fanteria.

Durante l'invasione sovietica dell'Ungheria, i reparti corazzati che erano dotati del Turán I si sfaldarono definitivamente. Molti veicoli vennero abbandonati a causa della mancanza di carburante o per avarie varie. Alcuni di essi furono catturati dell'Armata Rossa.

Gli ultimi 40M furono requisiti dalla Cecoslovacchia assieme a diversi veicoli tedeschi. Alcuni di questi esemplari vennero convertiti in pezzi d'artiglieria semovente per poi essere demoliti nel 1950[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://ww2drawings.jexiste.fr/Files/1-Vehicles/Axis/4-Others/02-Hungary/01-Tanks/02-MediumTanks/40M-Turan1.htm WW2Drawings: Turan I 40 M
  2. ^ http://www.militaryfactory.com/armor/detail.asp?armor_id=545 Military Factory: 40M Turan I
  3. ^ http://deuxiemeguerremondia.forumactif.com/t9723-40m-turan-i deuxiemeguerremondia: 40M Turan I

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]