3 Puppis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
3 Puppis
Mappa della costellazione della PoppaMappa della costellazione della Poppa
Classificazione Supergigante bianca
Classe spettrale A3Iab: C ~
Distanza dal Sole 2120 anni luce
Costellazione Poppa
Redshift 0,000085 ± 0,000003
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 07h 43m 48,4691s
Declinazione -28° 57′ 17,373″
Lat. galattica 244,3819°
Long. galattica -02,5418°
Dati fisici
Raggio medio 65[1] R
Massa
19,2 M
Temperatura
superficiale
8250 K[1] (media)
Luminosità
17000 L
Età stimata 8,3 milioni di anni[2]
Dati osservativi
Magnitudine app. 3,98
Parallasse -0,37 ± 0,62 mas
Moto proprio AR: -5.09 mas/anno
Dec: 3.90 mas/anno
Velocità radiale 25,4 ± 0,9 km/s
Nomenclature alternative
2MASS J07434847-2857175, GSC 06552-03228, ALS 704, HD 62623, PLX 1830, SRS 41718, CD -28 4774, HIC 37677, HIP 37677, PPM 253053, TYC 6552-3228-1, CPD -28 2366, HR 2996, RAFGL 1181, UBV 7429, IRAS 07418-2850, RF A3-3, UBV M 13581, FK5 2601, GC 10417, SAO 174400

3 Puppis è una stella supergigante bianca di magnitudine 3,98 situata nella costellazione della Poppa. Dista 2120 anni luce dal sistema solare[1]

Osservazione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe; grazie alla sua posizione non fortemente australe, può essere osservata dalla gran parte delle regioni della Terra, sebbene gli osservatori dell'emisfero sud siano più avvantaggiati. Nei pressi dell'Antartide appare circumpolare, mentre resta sempre invisibile solo in prossimità del circolo polare artico. Essendo di magnitudine 4, la si può osservare anche dai piccoli centri urbani senza difficoltà, sebbene un cielo non eccessivamente inquinato sia maggiormente indicato per la sua individuazione.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra dicembre e maggio; nell'emisfero sud è visibile anche all'inizio dell'inverno, grazie alla declinazione australe della stella, mentre nell'emisfero nord può essere osservata limitatamente durante i mesi della tarda estate boreale.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

La stella è una supergigante bianca al termine della sua fase evolutiva, nonostante la sua età sia di poco più di 8 milioni di anni, con una massa 19 volte quella solare la sua vita è piuttosto breve. È stata oggetto di studi approfonditi perché attorno a questa massiccia stella è stato osservato un disco di polveri a poco meno di 4 UA di distanza dalla stella. Solitamente i dischi di gas e polveri sono presenti attorno a stelle molto giovani e relativamente poco massicce, mentre, al contrario, in stelle come queste supergiganti, i forti venti stellari emmessi tendono a disperdere il materiale che le orbita attorno. Osservazioni effettuate da Millour e Meilland nel 2009 con l'interferometro del VLT hanno permesso di studiare la cinematica del gas e concludere che la presenza del disco è dovuta ad una stella compagna di massa paragonabile al Sole, che orbiterebbe da 1,4 a 2,6 UA di distanza dalla supergigante. La presenza di una compagna potrebbe anche spiegare le caratteristiche esotiche di 3 Puppis, così come spiegherebbe quelle di un'altra stella supergigante, Eta Carinae[3][4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c A. Meilland et al., Resolving the dusty circumstellar environment of the A[e] supergiant HD 62623 with the VLTI/MIDI in Astronomy & Astrophysics, vol. 512, A73, novembre 2009, p. 13, DOI:10.1051/0004-6361/200913640.
  2. ^ Tetzlaff, N et al., A catalogue of young runaway Hipparcos stars within 3 kpc from the Sun in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 410, nº 1, gennaio 2011, pp. 190–200, DOI:10.1111/j.1365-2966.2010.17434.x.
  3. ^ HD 62623, una super gigante circondata da uno strano disco circumstellare astronomicamentis.blogosfere.it
  4. ^ I misteri di HD 62623, supergigante blu in fin di vita unastellaperamica.wordpress.com

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni