3F8

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
3F8
Caratteristiche generali
Massa molecolare (u) g·mol-1
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione ° C
Temperatura di ebollizione ° C
Dati farmacologici
Modalità di
somministrazione
Intravenosa
Indicazioni di sicurezza

Il 3F8 è anticorpo monoclonale di topo IgG3,[1] che si lega agli antigeni GD2.[2]

È stato usato per diagnosticare e trattare il neuroblastoma. Nelle tecniche di imaging per il neuroblastoma viene legato chimicamente ad uno dei radioisotopi dello iodio-124 o iodio-131.[3][4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Kushner BH, Cheung NK, GM-CSF enhances 3F8 monoclonal antibody-dependent cellular cytotoxicity against human melanoma and neuroblastoma in Blood, vol. 73, nº 7, 1989, pp. 1936–41, PMID 2653466.
  2. ^ Sloan-Kettering - Neuroblastoma: 3F8 Monoclonal Antibody Therapy Q & A. URL consultato il 19 febbraio 2008.
  3. ^ Yeh SD, Larson SM, Burch L, et al., Radioimmunodetection of neuroblastoma with iodine-131-3F8: correlation with biopsy, iodine-131-metaiodobenzylguanidine and standard diagnostic modalities in J. Nucl. Med., vol. 32, nº 5, 1991, pp. 769–76, PMID 1902508.
  4. ^ Dauer LT, St Germain J, Williamson MJ, et al., Whole-body clearance kinetics and external dosimetry of 131I-3F8 monoclonal antibody for radioimmunotherapy of neuroblastoma in Health Phys, vol. 92, nº 1, 2007, pp. 33–9, DOI:10.1097/01.HP.0000231583.32904.6c, PMID 17164597.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

3F8[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]