Due sballati al college

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da 2 sballati al college)
Due sballati al college
Titolo originale How High
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 2001
Durata 93 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85:1
Genere commedia
Regia Jesse Dylan
Soggetto Dustin Abraham
Sceneggiatura Dustin Abraham
Produttore Danny DeVito, James Ellis, Shauna Garr, Michael Shamberg, Stacey Sher
Produttore esecutivo Pamela Abdy, Louis G. Friedman, Jonathan Weisgal
Casa di produzione Jersey Films, Native Pictures Productions
Fotografia Francis Kenny
Montaggio Larry Bock
Scenografia Clark Hunter
Costumi Cindy Evans
Trucco Kelly M. Beatty, Roxy D'Alonzo, Rosie Duprat Fort, Corinna Liebel, Julien S. Payne, Tegan Taylor
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Due sballati al college (How High) è un film commedia del 2001, diretto dall'esordiente Jesse Dylan.

Considerato per certi versi una sorta di seguito di Animal House, dal quale vengono prese in prestito molte scene e rilette in chiave moderna le tematiche, tra le quali, la più importante, la difficile integrazione nella società degli afroamericani.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia si incentra su due fumatori d'erba, Silas e Jamal. Quando Ivory muore, Silas usa le sue ceneri come fertilizzante per un nuovo lotto di marijuana. Prima di fare il loro THC (Testing for Higher Credentials, una presa in giro del SAT Reasoning Test), un esame per il college, vorrebbero fumare della marijuana ma hanno bisogno l'uno dell'aiuto dell'altro, i due iniziano così la loro amicizia. Quando scoprono d'aver utilizzato le ceneri di Ivory per il fumo, il suo fantasma aiuta i due amici nel test facendoli passare con punteggio pieno. Mentre i docenti sono dubbiosi nell'offrire una borsa di studio ai due, loro si dimostrano non particolarmente attratti da ciò. Il preside Huntley, alla fine, suggerisce ai due di entrare all'università di Harvard. I due accettano l'offerta e continuano a usare l'erba "magica" per avere successo, ottenendo risultati sempre più grandiosi.

Nella frequentazione del campus universitario, i due conoscono diversi studenti interessanti, come: Tuan, un bambino prodigio asiatico, Bart, un capitano snob della squadra di canottaggio e Jeffrey, loro compagno di stanza obbligato a compiere atti umilianti e indignitosi per poter accedere a una confraternita.

Jamal si innamora della figlia del vicepresidente degli Stati Uniti, e Bart gli si presenta come un ottimo sfidante nelle discipline sportive. Silas affronta un rapporto turbolento con Lauren. Ma la fortuna presto finisce quando la guardia volontaria Gerald, ruba l'erba dei due lasciando solo qualche piccola foglia. Con il "cespuglio di Ivory" ora scomparso, i due provano a studiare per restare all'università, ma la cosa è più dura del previsto e non ottengono i successi sperati, perciò iniziano a cercare altri resti, prendendo quelli di John Quincy Adams, ma la cosa non funziona.

Utilizzando gli ultimi resti di Ivory, Silas inventa un siero della verità, nel tentativo di ottenere una A in botanica, aggiudicandosi un 2.0 GPA per continuare a soggiornare all'università e guadagnare così una borsa di studio. Infine, Benjamin Franklin, il cui bong è stato scoperto da Lauren, sembra tenere una sorta di riunione per ex alunni, dove è presente anche Ivory, che convince la congregazione del fatto che Silas e Jamal dovrebbero rimanere ad Harvard.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

2 sballati al college è apparso alla terza posizione nella classifica dei "Migliori film stoner", stilata dalla rivista Entertainment Weekly. [1]

All'edizione 2002 degli Sony Awards si è aggiudicato il premio per la categoria "Miglior Film Stoner".

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Nell'ottobre 2008, Redman annunciò che un seguito era in avanzata produzione, sottolineando che "vogliamo rappresentare tutti i fumatori" ritenendo che il primo film non avesse fatto abbastanza giustizia ai fumatori d'erba. [2] A un anno di distanza, nel 2009, Redman spiegò che a causa di motivi legati al finanziamento, la Universal Pictures aveva ritardato lo stanziamento dei fondi ritardando a data da destinarsi l'uscita del film. [3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Whitney Pastorek. Joint Ventures. Entertainment Weekly, 06-08-2004.
  2. ^ (EN) Cyrus Langhorne. New York: Redman Promises Fans New "Blackout" Album, "How High" Sequel. SOHH, 14-10-2008.
  3. ^ (EN) Danica Dow. Exclusive: SOHH Exclusive: Redman Blames Universal For "How High 2" Delay, "They're Not Opening That Money Door". SOHH, 26-04-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema