29ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contestazione di fronte al Palazzo del Cinema, 1968. In prima fila il regista Marco Ferreri.

La 29ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia si è svolta a Venezia, Italia, dal 25 agosto al 7 settembre del 1968. È stata l'ultima edizione diretta da Luigi Chiarini.

Nel clima di contestazione del 1968, questa edizione segna il termine dell'assegnazione dei premi[1], dall'edizione successiva, fino al 1980, la Mostra (quando verrà svolta) sarà non competitiva.

Giuria[modifica | modifica sorgente]

Sezioni[modifica | modifica sorgente]

Film in concorso[modifica | modifica sorgente]

Fuori concorso[modifica | modifica sorgente]

Informativa[modifica | modifica sorgente]

19ª Mostra Internazionale del Film Documentario[modifica | modifica sorgente]

20ª Mostra Internazionale del Film per Ragazzi[modifica | modifica sorgente]

8ª Mostra Internazionale del Film sull'Arte[modifica | modifica sorgente]

Retrospettiva I Primitivi italiani, statunitensi e francesi[modifica | modifica sorgente]

Omaggio ad Antonio Pietrangeli[modifica | modifica sorgente]

Omaggio a Jean Renoir[modifica | modifica sorgente]

Laura Betti, Coppa Volpi 1968, con Pier Paolo Pasolini, regista di Teorema

Premi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La Biennale di Venezia - Gli anni '60

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore
28ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia
29ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia
1968
Successore
30ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema