279 Thule

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thule
(279 Thule)
Scoperta 25 ottobre 1888
Scopritore Johann Palisa
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale D
Parametri orbitali
(all'epoca K074A)
Semiasse maggiore 4,2726405 UA
Inclinazione
sull'eclittica
2,33792°
Eccentricità 0,0116367
Longitudine del
nodo ascendente
73,63611°
Argom. del perielio 85,55773°
Anomalia media 1,27113°
Par. Tisserand (TJ) 3,029 (calcolato)
Dati fisici
Diametro medio 126,59 km
Periodo di rotazione 7,44 ore
Albedo 0,0412
Dati osservativi
Magnitudine ass. 8,57

279 Thule è un asteroide della fascia principale del diametro medio di circa 126,59 km. Scoperto nel 1888, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 4,2726405 UA e da un'eccentricità di 0,0116367, inclinata di 2,33792° rispetto all'eclittica.

Thule è caratterizzato da un'orbita definita "inusuale". Esso infatti appare in risonanza orbitale 3:4 con il pianeta Giove, agli estremi esterni della fascia principale. Costituisce di fatto un gruppo dinamico a parte di cui al momento sono noti solo altri due asteroidi: (186024) 2001 QG207 e (185290) 2006 UB219.[1].

Il suo nome è dedicato a Thule, mitica terra incognita dell'estremo Nord.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brož, M., Vokrouhlický, D., Asteroid families in the first-order resonances with Jupiter in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, 2, vol. 390, 2008, pp. 715–732, Bibcode:2008MNRAS.tmp.1068B, DOI:10.1111/j.1365-2966.2008.13764.x.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 278 Paulina      Successivo: 280 Philia


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare