Anata wo wasurenai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da 26 Years Diary)
Anata wo wasurenai
Titolo originale あなたを忘れない
Paese di produzione Giappone, Corea del Sud
Anno 2007
Durata 131 min (Giappone)
112 min (Corea)
Colore colore
Audio sonoro
Genere Biografico
Romantico
Drammatico
Regia Junji Hanadō
Soggetto Shin Yoon Chan
Sceneggiatura Shin Yoon Chan
Hanadō Junji
Produttore Hye Young Choi
Junichi Mimura
Atsuko Yamakawa
Produttore esecutivo Akira Narisawa
Akifumi Sugihara
Mitsutoshi Tanaka
Naotaka Yoshida
Casa di produzione Sony Pictures International Releasing
Musiche Hiroyuki Makihara
Tema musicale Tadoritsuku Basho
(High and Mighty Color)
Interpreti e personaggi

Anata wo Wasurenai (あなたを忘れない lett. "Non voglio dimenticarti"?) è un film biografico diretto dal regista Junji Hanadō, basato sulla vita e la morte di Lee Su-hyon. È stato pubblicato il 27 gennaio 2007 in Giappone; il 30 ottobre 2008 è stato invece pubblicato in Corea, col titolo Neoreul Ijji Nanheulgeoya (너를 잊지 않을거야)?, dal medesimo significato. In altri paesi è maggiormente noto come 26 Years Diary (riferimento a Su-hyon, morto appunto a 26 anni).

Tre giorni prima venne pubblicata la colonna sonora del film, composta da Hiroyuki Makihara e contenente anche due canzoni degli High and Mighty Color, che vennero pubblicate come singolo lo stesso giorno.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel 1996 lo studente sudcoreano Lee Su-hyon (Lee Tae-Sung), dopo aver prestato servizio militare si trasferisce a Tokyo (Giappone) per gli studi universitari e per poter allargare i propri orizzonti; la scelta è dovuta alla cultura giapponese, che da sempre affascinava il ragazzo. Lì conosce Yuri Hoshino (Mākii Onaga), che frequenta la sua stessa università; scopre di avere molti interessi in comune con la ragazza (in particolare musica e sport), e poco dopo inizia una relazione con lei, sebbene resa difficile dalle barriere linguistiche e razziali.

Tra le giornate a scuola e la sua storia d'amore, la vita di Lee sembra proseguire per il verso giusto.

Il 26 gennaio 2001, Lee si trova alla stazione di Shin-Ōkubo a Tokyo, e assiste alla caduta di un uomo ubriaco sui binari; insieme al fotografo giapponese Shiro Sekine scende per tentare di salvarlo, ma i tre vengono schiacciati da un treno.

Quella stessa sera la sua fidanzata Yuri parteciperà ad una manifestazione canora, dedicandogli una canzone.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film venne girato nel 2006 e distribuito nelle sale giapponesi a partire dal 27 gennaio 2007. Le riprese coinvolsero attori sia giapponesi che coreani: un esempio è dato anche dalla coppia di protagonisti, nonché dai loro interpreti; Lee Tae-Sung è sudcoreano così come lo era Lee Su-hyon, e Mākii Onaga (al suo debutto nel mondo del cinema[1]) è giapponese come Yuri Hoshino. Come il casting, anche la produzione coinvolse sia giapponesi che coreani. Il 30 ottobre 2008, quasi due anni dopo, venne distribuito anche in Corea del Sud, in una versione censurata (vennero tagliati circa 20 minuti).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 日韓合作映画「あなたを忘れない」 オフィシャルサイト

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema