23 (numero)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
23
Cardinale Ventitré
Ordinale Ventitreesimo, -a
Fattorizzazione numero primo
Numero romano XXIII
Numero binario 10111
Numero esadecimale 17
Valori di funzioni aritmetiche
φ(23) = 22 τ(23) = 2 σ(23) = 24
π(23) = 9 μ(23) = -1 M(23) = -2

Ventitré (cf. latino viginti tres, greco τρεῖς καὶ εἴκοσι) è il numero naturale dopo il 22 e prima del 24.

Proprietà matematiche[modifica | modifica wikitesto]

Chimica[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia & geografia[modifica | modifica wikitesto]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Simbologia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella teoria dei bioritmi di Swoboda e Fliess, il ciclo Fisico dura 23 giorni e influenza la vitalità, la resistenza alla fatica e alle aggressioni ambientali, il vigore e la tolleranza.

Numerologia[modifica | modifica wikitesto]

23 Schild.jpg

Religione[modifica | modifica wikitesto]

  • Secondo la leggenda, Adamo ed Eva avrebbero avuto 23 figlie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Smorfia[modifica | modifica wikitesto]

Convenzioni[modifica | modifica wikitesto]

Linguaggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel codice dei telegrafisti significa "a capo".
  • Nel linguaggio dei sordi 23 vuol dire "stupido"[1].

Informatica[modifica | modifica wikitesto]

  • La IANA raccomanda l'utilizzo di questo numero di porta nel protocollo Telnet.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Cinema & Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simonetta Maragna, La sordità, pag. 84

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica