Two World Trade Center

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da 200 Greenwich Street)
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il "2 World Trade Center" distrutto nel 2001, vedi Torre Sud.

Coordinate: 40°42′43.52″N 74°00′39.6″W / 40.71209°N 74.011°W40.71209; -74.011

Two World Trade Center
Ubicazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Località New York
Indirizzo 200 Greenwich Street
Informazioni
Condizioni In costruzione
Costruzione 1º giugno 2010-2020
Uso uffici
Altezza Antenna/guglia: 411,60 m
Tetto: 387 m
Piani 88
Area calpestabile 220.000 m²
Ascensori 30
Realizzazione
Costo stima $ 2,9 miliardi
Architetto Norman Foster
Ingegnere WSP Cantor Seinuk
Costruttore Turner Construction Company
Proprietario Silverstein Properties Inc.
 

Il Two World Trade Center (conosciuto anche come 200 Greenwich Street) è un grattacielo di 88 piani in costruzione a New York come parte del nuovo complesso del World Trade Center. La torre si trova nell'angolo nord-est del sito del World Trade Center, dove un tempo sorgeva l’originale 5 World Trade Center. Una volta completato, il 2 WTC sarà il secondo grattacielo più alto di New York.

Occupazione dell’edificio[modifica | modifica sorgente]

Il WTC 2 avrà una altezza di 387 m, con un treppiede a forma di antenna che permetterà all'edificio di raggiungere un'altezza totale di 411 m[1]. L'originale 2 World Trade Center (spesso denominato "Torre Sud") era alto 415 m. L'ingegnere strutturale l'edificio è il WSP Cantor Seinuk di New York. La torre sarà costituita da 60 piani di uffici, 4 piani commerciali, 5 livelli di vendita al dettaglio e 11 pavimenti meccanici[2]. Dentro il grattacielo 220.000 metri quadrati saranno destinati ad uffici e 12.000 m² per negozi al dettaglio.

Progetto[modifica | modifica sorgente]

Progettato dallo Studio di Norman Foster, il Two World Trade Center ha una facciata per lo più di vetro. lungo il centro di ciascun lato dell'edificio vi è un incavo che dà l'impressione di quattro blocchi distinti. La parte superiore della torre si sfilaccia in un angolo, creando un tetto spiovente che si compone di quattro diamanti inclinati verso il National September 11 Memorial & Museum. Questi forniranno da indicatore visivo nello skyline per indicare dove le torri gemelle sorgevano[3]. Al fine di integrare l’idea di Daniel Libeskind del cuneo di luce, la forma della torre è stata ritirata indietro dalla strada in modo che ogni 11 settembre una raggio di luce illuminerà un punto preciso del memoriale che corrisponde al punto dove il primo aereo si schiantò quel giorno. Il Two World Trade Center è stato progettato per essere sia sicuro che rispettoso dell'ambiente, come tutte le altre torri del nuovo complesso del WTC. Le misure di sicurezza comprendono scale in acciaio e cemento armato, un nucleo centrale in calcestruzzo che protegge le scale, ascensori e impianti idraulici, luci di emergenza e vernice fluorescente[2]. La edificio dovrebbe inoltre ottenere la certificazione LEED.

Costruzione[modifica | modifica sorgente]

La costruzione delle fondamenta del 2 WTC è iniziata il 1º giugno 2010 ed è durata fino alla fine del 2011[4]. Nell’estate del 2011 sono state installate due gru necessarie per le costruzione. Il 29 settembre 2011, il 2 WTC ha raggiunto il livello della strada e all'inizio del 2012, le fondamenta dell'edificio sono state completate e il lavoro sulla struttura sovrastante è cominciato.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lower Manhattan Development Corporation - DESIGNS FOR THREE WORLD TRADE CENTER TOWERS UNVEILED
  2. ^ a b Building Features & Design | 2 World Trade Center | Silverstein Properties
  3. ^ New World Trade Centre Designs Released - Article #711
  4. ^ Lower Manhattan : News | WTC East-Side Development Plan Made Official

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]