20.000 lire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La banconota da 20.000 lire.

La banconota da 20.000 lire è stata uno dei tagli di cartamoneta circolante in Italia, nella metà degli anni settanta.

Serie Tiziano[modifica | modifica sorgente]

L'unica versione della banconota fu stampata nel 1975, ma dato lo scarso consenso mostrato dai cittadini italiani verso questo taglio, si decise di non darne alle stampe altre emissioni. Fu disegnata da Trento Cionini.

Dedicata al pittore Tiziano, portava sul retro una riproduzione dell'Amor Sacro e Amor Profano della Galleria Borghese.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Franco Gavello; Claudio Bugani, Cartamoneta Italiana - Banconote italiane. Varese, Edizioni Gigante, 2005.
  • Guido Crapanzano; Ermelindo Giulianini, La cartamoneta italiana. Milano, G&G Numismatica, 2005.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

numismatica Portale Numismatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di numismatica