20.000 anni a Sing Sing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
20.000 anni a Sing Sing
Titolo originale 20.000 Years in Sing Sing
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1932
Durata 78 min
Colore B/N
Audio Mono
Rapporto 1.37:1
Genere drammatico
Regia Michael Curtiz
Soggetto dal libro Twenty Thousand Years in Sing Sing (1932) di Lewis E. Lawes (come Warden Lewis E. Lawes)
Sceneggiatura Wilson Mizner e Brown Holmes

Courtney Terrett (come Courtenay Terrett) e Robert Lord (adattamento)

Produttore Darryl F. Zanuck e, associato, Robert Lord (non accreditati)

Raymond Griffith (supervisore, non accreditato)

Casa di produzione First National Pictures
Fotografia Barney McGill
Montaggio George Amy
Musiche Bernhard Kaun (non accreditato)

Leo F. Forbstein (direttore della Vitaphone Orchestra)

Tema musicale Ray Heindorf (orchestratore)
Scenografia Anton Grot
Costumi Orry-Kelly
Interpreti e personaggi

20.000 anni a Sing Sing (20.000 Years in Sing Sing) è un film del 1932 diretto da Michael Curtiz.

Nel 1940 ne è stato prodotto un remake, Il castello sull'Hudson.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tommy Connors è un duro che finisce incarcerato a Sing Sing. All'inizio, Connors è convinto che la vita carceraria non influirà su di lui, ma ben presto deve rendersi conto che ormai non è altro che un numero come tutti gli altri galeotti quando il suo avvocato, Joe Finn, non riesce a corrompere Long, il direttore. Tra Connors e Long si combatte una battaglia che ha come posta il fine di riportare sulla retta via i delinquenti. Il direttore vede i primi risultati quando Connors evita di prender parte a un piano di fuga progettato da un altro carcerato, Bud Sauders. Long ripone la sua fiducia in Connors quando gli permette di uscire dal carcere. La ragazza del detenuto, Fay Wilson, cercando di aiutare il suo uomo, fa amicizia con l'avvocato Finn. Ma l'uomo, in cambio, vuole molto più che amicizia: la ragazza, per sottrarsi alle sue sgradite attenzioni, salta giù dall'auto in corsa, restando seriamente ferita. Long concede un permesso a Connors per visitarla, facendogli così scoprire che l'avvocato è il responsabile del ferimento di Fay. Tra i due nasce uno scontro durante il quale Finn resta ucciso da una revolverata sparata da Fay. Ma, dell'omicidio, viene incolpato Connors, che è processato e condannato a morte. Fay tenta di discolparlo, accusandosi, ma non viene creduta. Connors, prima di salire sulla sedia elettrica, chiede la sua ultima sigaretta.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Fu girato a Sing Sing, la nota prigione di massima sicurezza dello stato di New York. Il film è basato sul libro Twenty Thousand Years in Sing Sing di Lewis E. Lawes, che fu direttore di detta prigione dal 1920 al 1941.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema