19. Grenadier-Division

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
19. Grenadier-Division
19. Volksgrenadier-Division
Descrizione generale
Attiva ottobre 1944-maggio 1945
Nazione Germania Germania
Alleanza Potenze dell'Asse
Servizio Heer (Wehrmacht)
Tipo Divisione di fanteria
Battaglie/guerre Offensiva delle Ardenne

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 19. Grenadier-Division[1] (19ª divisione granatieri) fu una delle molte divisioni di volksgrenadier (l'unità fu infatti rinominata 19. Volksgrenadier-Division nell'ottobre del 1944) arruolate in Germania verso la fine della seconda guerra mondiale, quando, nel disperato tentativo di capovolgere le sorti del conflitto, vennero coscritti uomini sempre più giovani e sempre più vecchi, insieme a feriti tornati in condizioni di combattere e soldati momentaneamente privi di assegnamento. Gli ufficiali erano comunque veterani esperti di guerra, mentre l'equipaggiamento era più a carattere difensivo che offensivo.

Creata dalla 19. Luftwaffen-Stürm-Division, si trovava nell'agosto 1944 in Danimarca per poi essere trasferita un mese dopo in Francia[2] dove rimase sino al gennaio 1945, quindì arretrò nel sud della Germania fino alla capitolazione, avvenuta nel maggio del 1945[3].

Comandanti[modifica | modifica sorgente]

19. Grenadier-Division

Nome Grado Inizio Fine
Otto Elfeldt Generalleutnant agosto 1944 agosto 1944
Walter Wißmath Generalleutnant agosto 1944 9 ottobre 1944

19. Volksgrenadier-Division

Nome Grado Inizio Fine
Walter Wißmath Generalleutnant 9 ottobre 1944 febbraio 1945
Karl Britzelmayr Generalmajor 23 novembre 1944 19 marzo 1945
Heinz Querengässer Oberstleutnant 20 marzo 1945 20 marzo 1945
Karl Britzelmayr Generalmajor 21 marzo 1945 30 aprile 1945

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lo Heer utilizzava come ordinale nel numero delle sue divisioni il punto "." piuttosto che la ª
  2. ^ (EN) 19 Grenadier-Division in axishistory.com. URL consultato il 23 ago 2010.
  3. ^ (EN) 19. Volksgrenadier-Division in axishistory.com. URL consultato il 23 ago 2010.