18º Jamboree mondiale dello scautismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
18º Jamboree mondiale dello scautismo
Scouting
Evento scout
Tipo di evento Internazionale
Località Dronten Flevoland
Nazione Olanda
Data 1º - 11 agosto 1995
Partecipanti 28.960
Nazioni presenti 166
Motto Il futuro è adesso
Canzone ufficiale The Future Starts Today

Il 18º Jamboree mondiale dello scautismo si è svolto a Dronten (Flevoland) in Olanda dal 1º all'11 agosto 1995. Hanno partecipato a questo evento 28960 scout e membri dello staff da 166 paesi e territori, compresi 34 paesi dove lo scautismo stava nascendo o ripartendo. Questa rappresentanza di paesi è la più grande mai avuta. L'evento fu ufficialmente aperto dalla regina Beatrice dei Paesi Bassi e da suo marito il principe Claus. Il jamboree è stato visitato anche dal Re di Svezia, dalla principessa Basma di Giordania e da Sadako Ogata, Alto commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, che inaugurò il Global Development Village.

Il motto del jamboree è stato "Il futuro è adesso".

Attività del campo[modifica | modifica sorgente]

Alcune delle attività furono il Jamboree Friendship Award, la cerimonia interreligiosa su violenza e pace, il secondo Global Development Village (GDV) con la partecipazione di associazioni scout, Organizzazioni non governative e agenzie delle Nazioni Unite, in particolare UNHCR e UNICEF. Si sono festeggiati i 50 anni delle nazioni unite con un Forum Scout e un collegamento via satellite con il Segretario generale Boutros Boutros-Ghali.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]