179 Klytaemnestra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clitennestra
(179 Klytaemnestra)
Scoperta 11 novembre 1877
Scopritore James Craig Watson
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale S
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2453600,5)
Semiasse maggiore 444 478 000 km
2,971 UA
Perielio 393 172 000 km
2,628 UA
Afelio 495 784 000 km
3,314 UA
Periodo orbitale 5,121 anni
Velocità orbitale

17 220 m/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
7,817°
Eccentricità 0,115
Longitudine del
nodo ascendente
252,126°
Argom. del perielio 105,498°
Anomalia media 27,024°
Par. Tisserand (TJ) 3,238 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 77,7 km
Massa
4,91 × 1017 kg
Densità media ~2,0 × 103 kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0217 m/s²
Velocità di fuga 41,1 m/s
Periodo di rotazione 0,4655 giorni
(11,173 ore)
Temperatura
superficiale
~159 K (media)
Albedo 0,161
Dati osservativi
Magnitudine ass. 8,15

Clitennestra (179 Klytaemnestra) è un asteroide di discrete dimensioni che orbita all'interno della fascia principale del sistema solare; esso si compone probabilmente di silicati e ferro-nickel.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Clitennestra è stato scoperto dall'astronomo canadese James Craig Watson l'11 novembre 1877 dal Detroit Observatory dell'università del Michigan (USA) ad Ann Arbor. Il suo nome deriva da quello di Clitennestra, moglie di Agamennone secondo la mitologia greca.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 178 Belisana      Successivo: 180 Garumna


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare