173rd Airborne Brigade Combat Team

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
173rd Airborne Brigade Combat Team
Il distintivo da spalla del reparto
Il distintivo da spalla del reparto
Descrizione generale
Nazione USA
Servizio Paracadutisti
Battaglie/guerre guerra del Vietnam, seconda guerra del Golfo, Enduring Freedom

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il 173rd Airborne Brigade Combat Team (Sky Soldiers[1]) è una unità di paracadutisti dell'United States Army con base alla Caserma Ederle di Vicenza. L'unità è nata nel 1915 come 173th Infantry Brigade (una brigata di fanteria), ed ha combattuto durante la guerra del Vietnam, la seconda guerra del Golfo ed ha fatto tre turni di servizio in Afghanistan durante l'operazione Enduring Freedom.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Struttura del 173rd Airborne Brigade Combat Team

L'unità, con una consistenza a livello di brigata e 3300 uomini di forza[2] su sei battaglioni[3], è composta dal reparto comando, un battaglione delle forze speciali[4], due battaglioni di fanteria paracadutista del 503º reggimento che combatté durante la campagna delle Filippine nel 1944 e si distinse durante la presa di Corregidor, uno squadrone di cavalleria blindata da ricognizione, un battaglione di artiglieria campale paracadutista ed il battaglione di supporto logistico[5]. Tutte le unità hanno la qualifica di unità paracadutista.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Special Unit Designations, United States Army Center of Military History, 21 aprile 2010. URL consultato il 12 luglio 2010 (archiviato il 31 maggio 2009).
  2. ^ Schogol, Jeff. DOD: 173rd Airborne headed back to Iraq, Stars and Stripes. Retrieved on 2 May 2008.
  3. ^ Aird, Brandon. 173rd Airborne Brigade becomes a brigade combat team, US Army News Service. Retrieved 2 May 2008. Template:Wayback
  4. ^ 173d Airborne Brigade "Sky Soldiers", GlobalSecurity. URL consultato il 18 gennaio 2008 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2008).
  5. ^ 173rd Support Battalion, GlobalSecurity. URL consultato il 24 aprile 2008 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2008).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frederic R. Borch, Judge Advocates In Vietnam: Army Lawyers In Southeast Asia, 1959–1975, University Press of the Pacific, 2004, ISBN 978-1-4102-1772-1.
  • E. J. Degen, Gregory Fontenot, David Tohn, On Point: The United States Army in Operation Iraqi Freedom, Combat Studies Institute Press, 2007, ISBN 978-0-16-078196-4.
  • Paul Ham, Vietnam: the Australian War, Harper Collins, 2007, ISBN 978-0-7322-8237-0.
  • John J. McGrath, The Brigade: A History: Its Organization and Employment in the US Army, Combat Studies Institute Press, 2004, ISBN 978-1-4404-4915-4.
  • Murphy, Edward F. Dak To: America's Sky Soldiers in South Vietnam's Central Highlands. New York Ballentine, 2007.
  • Spencer C. Tucker, Encyclopedia of the Vietnam War, ABC-CLIO, 2000, ISBN 1-57607-402-1.
  • Stanton, Shelby L., The Rise and Fall of an American Army: U.S. Ground Forces in Vietnam, 1965–1973. New York: Dell, 1985.
  • John B. Wilson, Maneuver and Firepower: The Evolution of Divisions and Separate Brigades, University Press of the Pacific, 2001, ISBN 978-0-89875-498-8.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra