16 Cygni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
16 Cygni A/B
Posizione di 16 Cygni nella costellazione del CignoPosizione di 16 Cygni nella costellazione del Cigno
Classificazione Nana gialla
Distanza dal Sole 70,5 anni luce
Costellazione Cigno
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta A: 19h 41m 48,9535s
B: 19h 41m 51,9720s
Declinazione A: +50° 31′ 30,217″
B: +50° 31′ 30,083″
Dati fisici
Raggio medio A: 1,4 R
B: 1,2 R
C: ? R
Massa
A: 1,02 M
B: 0,97 M
C: ? M
Periodo di rotazione A: 26,9 giorni
B: 29,1 giorni
C:?
Temperatura
superficiale
A: 5825 K
B: 5640 K
C: ? K (media)
Luminosità
A: 1,6 L
B: 1,3 L
C: ? L
Indice di colore (B-V) A: 0,64
B: 0,66
C: ?
Metallicità A: 114%
B: 123%
C:?
Età stimata A: 10,4 × 109 anni
B: 9,9 × 109 anni
C:?
Dati osservativi
Magnitudine app. A: 5,96
B: 6,20
Magnitudine ass. A: 4,29
B: 4,53
Parallasse 46,25 ± 0,50 mas
Moto proprio AR: −147,75 mas/anno
Dec: −158,85 mas/anno
Velocità radiale -25,6 km/s
Nomenclature alternative
16 Cygni A:

Gl 765.1 A, HR 7503, BD +50°2847, HD 186408, LTT 15750, GCTP 4634.00, SAO 31898, Struve 4046A, HIP 96895
16 Cygni B:
Gl 765.1 B, HR 7504, BD +50°2848, HD 186427, LTT 15751, SAO 31899, Struve 4046B, HIP 96901

16 Cygni (16 Cyg) è un sistema stellare triplo che si trova a circa 70 anni luce dalla Terra nella costellazione del Cigno. È composto da due nane gialle simili al Sole e da una nana rossa.

Nel 1996 attorno a 16 Cygni B è stato scoperto un pianeta extrasolare con orbita molto eccentrica, che è stato denominato 16 Cygni Bb.

Distanza[modifica | modifica sorgente]

La parallasse delle due stelle più luminose è stata misurata come parte del programma Hipparcos. Per 16 Cygni A è risultata una parallasse di 46,25 milliarcosecondi [1] e 46,70 milliarcosecondi per 16 Cygni B [2]. Comunque, dato che le due componenti sono unite è ragionevole pensare che si trovino alla stessa distanza e che la lieve differenza di misurazione sia dovuta ad un errore di misurazione. Usando la parallasse della componente A la distanza risulta essere 21,6 parsec, la parallasse della componente B porta invece a una distanza di 21,4 parsec.

Componenti del sistema[modifica | modifica sorgente]

16 Cygni è un sistema triplo gerarchico. A e C formano una binaria con una separazione prevista di 73 UA [3]. Gli elementi orbitali della coppia A-C non sono noti.
Ad una distanza di 860 UA da A c'è la terza componente 16 Cygni B. L'orbita di B rispetto alla coppia A-C non è del tutto determinata: orbite plausibili stimano un periodo che va da 18200 a 1,3 milioni di anni, con un semiasse maggiore tra le 877 e le 15180 UA [4].

A e B sono entrambe nane gialle, simili al nostro Sole. In base ai dati del Geneva-Copenhagen survey entrambe le stelle hanno masse simili a quella del Sole [5][6]. L'età stimata delle stelle varia leggermente da fonte a fonte ma probabilmente le stelle di 16 Cygni sono molto più vecchie del nostro Sole, circa 10 miliardi di anni.

16 Cygni C è molto più debole delle altre due e potrebbe essere una nana rossa [3].

Sistema planetario[modifica | modifica sorgente]

Nel 1996 un pianeta extrasolare con orbita molto eccentrica è stato scoperto attorno alla componente B [7]. Il pianeta ha un periodo orbitale di 798,5 giorni e un semiasse maggiore di 1,68 UA [8].

Come la maggior parte dei pianeti extrasolari è stato scoperto con il metodo della velocità radiale, il quale indica solo un limite inferiore sulla stima della massa del pianeta: in questo caso 1,68 masse gioviane.

Pianeta Tipo Massa Periodo orb. Sem. maggiore Eccentricità Scoperta
Bb Gigante gassoso >1,68 ± 0,15 MJ 798,5 ± 1,0 giorni 1,681 ± 0,097 UA 0,681 ± 0,017 1996

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ HIP 96895 in The Hipparcos and Tycho Catalogues, ESA, 1997. URL consultato il 27 June 2006.
  2. ^ HIP 96901 in The Hipparcos and Tycho Catalogues, ESA, 1997. URL consultato il 27 June 2006.
  3. ^ a b Raghavan, D. et al. (2006) "Two Suns in The Sky: Stellar Multiplicity in Exoplanet Systems" (preprint)
  4. ^ Hauser, H., Marcy, G., The Orbit of 16 Cygni AB in Publications of the Astronomical Society of the Pacific, vol. 111, 1999, pp. 321 - 334.
  5. ^ Nordstrom et al., Record 13627 in Geneva-Copenhagen Survey of Solar neighbourhood, 2004. URL consultato il 4 July 2006.
  6. ^ Nordstrom et al., Record 13631 in Geneva-Copenhagen Survey of Solar neighbourhood, 2004. URL consultato il 4 July 2006.
  7. ^ Cochran et al., The Discovery of a Planetary Companion to 16 Cygni B in The Astrophysical Journal, vol. 483, 1997, pp. 457-463.
  8. ^ Butler, R. et al., Catalog of Nearby Exoplanets in Astrophysical Journal, vol. 646, 2006, pp. 505 - 522. (web version)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni