1566 Icarus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Icaro
(1566 Icarus)
Scoperta 27 giugno 1949
Scopritore Walter Baade
Classificazione Asteroide Apollo,
ermeosecante,
citerosecante,
geosecante,
areosecante
Classe spettrale U
Designazioni
alternative
1949 MA
Parametri orbitali
(all'epoca 2453200,5)
Semiasse maggiore 161 257 000 km
(1,078 UA)
Perielio 27 923 000 km
(0,187 UA)
Afelio 294 590 000 km
(1,969 UA)
Periodo orbitale 408,778 giorni
(1,12 anni)
Velocità orbitale

22,88 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
22,854°
Eccentricità 0,827
Longitudine del
nodo ascendente
88,090°
Argom. del perielio 31,290°
Anomalia media 124,422°
Par. Tisserand (TJ) 5,299 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 1,4 km
Diametro medio 1 km
Periodo di rotazione 2,273 ore
Temperatura
superficiale
~242 K (media)
Albedo 0,51
Dati osservativi
Magnitudine ass. 16,916,9

Icaro (1566 Icarus) è un asteroide near-Earth, scoperto da Walter Baade nel 1949 del diametro medio di circa 1 km. L'oggetto deve il suo nome al personaggio di Icaro, che, secondo la mitologia greca, volò troppo vicino al Sole provocando lo scioglimento delle proprie ali di cera e precipitò così in mare, annegandovi.

Parametri orbitali[modifica | modifica wikitesto]

L'orbita di Icaro è caratterizzata da un perielio più vicino al Sole di quello di Mercurio.

L'asteroide si avvicina alla Terra ogni 15-20 anni; l'ultimo sorvolo ravvicinato è avvenuto nel 1996. La distanza media è pari a 6,4 milioni di km, ma nel 1968 la distanza è stata pari ad appena 600 000 km; un simile evento si ripeterà il 16 giugno 2015.

Icaro nella fantascienza[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 1565 Lemaître      Successivo: 1567 Alikoski


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare