14 Andromedae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
14 Andromedae
Mappa della costellazione di AndromedaMappa della costellazione di Andromeda
Classificazione gigante gialla
Classe spettrale G8III C - K0III
Distanza dal Sole 249 anni luce
Costellazione Andromeda
Redshift -0,000200 ± 0,000001
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 23h 31m 17,4139s
Declinazione +39° 14′ 10,313″
Lat. galattica 106,4116°
Long. galattica -21,0507°
Dati fisici
Raggio medio 11 R
Massa
2,2 M
Acceleraz. di gravità in superficie 2,59 logg
Temperatura
superficiale
4813 K (media)
Luminosità
Metallicità 43% del Sole
Dati osservativi
Magnitudine app. 5,22
Magnitudine ass. 0,8
Parallasse 13,09 ± 0,71 mas
Moto proprio AR: 287,30 ± 0,56 mas/anno
Dec: -83,78 ± 0,45 mas/anno
Velocità radiale -59,86 ± 0,28 km/s
Nomenclature alternative
NSV 14599, LSPM J2331+3914, SAO 73311, HD 221345, LTT 16915, AG +38 2432, HIC 116076, 2MASS J23311742+3914102, TYC 3231-323-1, ASCC 546331, HIP 116076, NLTT 57112, UBV 20212, BD +38 5023, HR 8930, PLX 5691, UBV M 27062, GC 32703, IRAS 23288+3857, PPM 88889, USNO -B1.0 1292-00522865, GCRV 14746, IRC +40539, ROT 3415, [HFE83] 1546

14 Andromedae è una stella gigante gialla di magnitudine 5,22 situata nella costellazione di Andromeda. Dista 249 anni luce dal sistema solare e, nel 2008, è stato scoperto un pianeta gioviano orbitante attorno ad essa.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale. La sua posizione moderatamente boreale fa sì che questa stella sia osservabile specialmente dall'emisfero nord, in cui si mostra alta nel cielo nella fascia temperata; dall'emisfero australe la sua osservazione risulta invece più penalizzata, specialmente al di fuori della sua fascia tropicale. La sua magnitudine pari a 5,2 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine agosto e dicembre; nell'emisfero nord è visibile anche fino alla metà dell'inverno, grazie alla declinazione boreale della stella, mentre nell'emisfero sud può essere osservata limitatamente durante i mesi della primavera australe.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una gigante giallo-arancione di tipo spettrale classificato da G8 (Simbad) a K0III; la sua massa è 2,2 volte quella del Sole mentre il raggio è 11 volte superiore[1]. Possiede una magnitudine assoluta di 0,8 e la sua velocità radiale negativa indica che la stella si sta avvicinando al sistema solare.

Pianeta[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 è stato scoperto un pianeta, 14 Andromedae b, orbitante attorno alla stella con un massa superiore alle 4,8 masse gioviane. Si tratta quasi certamente di un gigante gassoso, la sua orbita lo pone a circa 0,83 U.A. di distanza dalla stella madre, mentre il periodo orbitale è di 186 giorni.

Prospetto sul sistema[modifica | modifica wikitesto]

Pianeta Tipo Massa Periodo orb. Sem. maggiore Eccentricità
b Gigante gassoso > 4,8 MJ 185,84 ± 0,23 giorni 0,83 UA 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sato, Bun'ei; Toyota, Eri; Omiya, Masashi; Izumiura, Hideyuki; Kambe, Eiji; Masuda, Seiji; Takeda, Yoichi; Itoh, Yoichi; Ando, Hiroyasu; Yoshida, Michitoshi; Kokubo, Eiichiro; Ida, Shigeru, Planetary Companions to Evolved Intermediate-Mass Stars: 14 Andromedae, 81 Ceti, 6 Lyncis, and HD 167042 in Publications of the Astronomical Society of Japan, vol. 60, nº 6, 2008, pp. 1317-1326.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni