14P/Wolf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cometa
14P/Wolf
Scoperta 17 settembre 1884
Scopritore Max Wolf
Designazioni
alternative
1884 S1; 1884 III;
1884c; 1891 J1;
1891 II; 1891b;
1898 IV; 1898f;
1912 I; 1911a;
1918 V; 1918b;
1925 X; 1925e;
1934 I; 1933e;
1942 VI; 1950 VI;
1950c; 1959 II;
1958c; 1967 XII;
1967j; 1976 II;
1975f; 1984 IX;
1983m; 1992 XXII;
1992m
Parametri orbitali
(all'epoca 2 dicembre 2000[1])
Semiasse maggiore 4,07 UA
Perielio 2,72 UA
Afelio 5,73 UA
Periodo orbitale 8,74 anni
Inclinazione orbitale 27,52°
Eccentricità 0,407
Ultimo perielio 21 novembre 2000
Prossimo perielio 27 febbraio 2009
Dati fisici
Dimensioni 4,66 km (diametro)
Dati osservativi
Magnitudine app.
7 (max)

14P/Wolf, o Cometa Wolf, è una cometa periodica del Sistema solare, appartenente alla famiglia cometaria di Giove[2]. Fu scoperta il 17 settembre 1884 dall'astronomo tedesco Max Wolf dall'Osservatorio di Heidelberg ed indipendentemente da Ralph Copeland, il 23 settembre, dal Dun Echt Observatory, ad Aberdeen, in Scozia.

Incontri ciclici con Giove hanno determinato e determineranno in futuro variazioni dell'orbita della cometa.

L'orbita seguita al momento della scoperta era diversa da quella attuale. Allora la cometa raggiungeva una distanza perielica di 2,74 UA e possedeva un periodo orbitale di 8.84 anni. Tra il 27 settembre 1922, quando la cometa è transitata a 0,125 UA da Giove, ed il 13 agosto 2005, la cometa ha percorso un'orbita avente il perielio a 2,43 UA e il periodo orbitale di 8,28 anni. L'incontro con Giove del 2005 l'ha spostata sull'orbita attuale. Il prossimo incontro con il gigante gassoso, previsto per il 10 marzo 2041, riporterà la cometa su un'orbita avente parametri simili a quella del periodo compreso tra il 1925 ed il 2000.

È possibile trovare alcune coincidenze tra lo sciame meteorico α-Capricornidi e le comete Wolf e 206P/Barnard-Boattini[3]. Entrambe le comete seguivano, prima del 1922, orbite tanto simili che il nucleo della cometa Barnard-Boattini è ritenuto un frammento di quello della cometa Wolf, separatosi prima del 1892.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 14P/Wolf sul JPL Small-Body Database Browser
  2. ^ (EN) List of Jupiter-Family and Halley-Family Comets. URL consultato il 07-09-2008.
  3. ^ L. Neslušan, Comets 14P/Wolf and D/1892 T1 as parent bodies of a common, alpha -Capricornids related, meteor stream Astronomy and Astrophysics, v.351, p.752-758 (1999) PDF

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare