141 Lumen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lumen
(141 Lumen)
Scoperta 13 gennaio 1875
Scopritore Paul-Pierre Henry
Classificazione Fascia principale
Famiglia Eunomia
Classe spettrale CPF
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2453600,5)
Semiasse maggiore 398 685 000 km
2,665 UA
Perielio 312 998 000 km
2,092 UA
Afelio 484 373 000 km
3,238 UA
Periodo orbitale 1589,087 giorni
(4,351 anni giuliani)
Velocità orbitale

18 030 m/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
11,885°
Eccentricità 0,215
Longitudine del
nodo ascendente
318,784°
Argom. del perielio 57,621°
Anomalia media 107,440°
Par. Tisserand (TJ) 3,320 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 131,0 km
Massa
2,36 × 1018 kg
Densità media ~2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0366 m/s²
Velocità di fuga 69,3 m/s
Periodo di rotazione 0,8196 giorni
(19,670 ore)
Albedo 0,054
Dati osservativi
Magnitudine ass. 8,2

141 Lumen è un asteroide della fascia principale del sistema solare; relativamente scuro, di dimensioni notevoli, orbita presso il margine interno della fascia.

L'asteroide si trova ad orbitare all'interno della famiglia di asteroidi Eunomia, pur non essendo fisicamente correlato ai membri di tale famiglia.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Lumen fu scoperto il 13 gennaio 1875 da Paul-Pierre Henry, in collaborazione con il fratello Prosper Mathieu Henry, dall'Osservatorio di Parigi. La loro intesa fu tale che rispettarono una stretta imparzialità nell'annunciare alternativamente la paternità della scoperta di ogni asteroide da loro individuato. Fu battezzato così in onore di un'opera dell'astronomo Camille Flammarion, Lumen, histoire d'une comète (1872).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 140 Siwa      Successivo: 142 Polana


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare