1191 Alfaterna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfaterna
(1191 Alfaterna)
Scoperta 11 febbraio 1931
Scopritore Luigi Volta
Classificazione Fascia principale
Designazioni
alternative
1931 CA
Parametri orbitali
(all'epoca K074A)
Semiasse maggiore 2,8906488 UA
Inclinazione
sull'eclittica
18,47706°
Eccentricità 0,0508841
Longitudine del
nodo ascendente
134,81676°
Argom. del perielio 55,46116°
Anomalia media 134,40382°
Par. Tisserand (TJ) 3,212 (calcolato)
Dati fisici
Diametro medio 42,09 km
Albedo 0,0574
Dati osservativi
Magnitudine ass. 10,6

1191 Alfaterna è un asteroide della fascia principale del diametro medio di circa 42,09 km. Scoperto nel 1931 da L. Volta ne propose il nome l'astronomo nocerino Alfonso Fresa, ispirandosi alla tribù degli alfaterni, che abitavano la sua città in epoca pre-romana. Presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,8906488 UA e da un'eccentricità di 0,0508841, inclinata di 18,47706° rispetto all'eclittica.

Il suo nome fa riferimento all'antica città di Nuceria Alfaterna, situata tra le attuali Nocera Superiore e Nocera Inferiore.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Lutz D. Schmadel, Dictionary of minor planet names, Berlino, Springer Verlag, 2003, p. 100, ISBN 3-540-00238-3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 1190 Pelagia      Successivo: 1192 Prisma


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare