10 Tauri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
10 Tauri
Classificazione Nana bianco-gialla
Classe spettrale F8V[1]
Distanza dal Sole 45 anni luce
Costellazione Toro
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 03h 36m 52.38s
Declinazione +00° 24′ 06.0″
Dati fisici
Raggio medio 1,58 R
Massa
1,15[2] M
Temperatura
superficiale
5996 K[2] (media)
Luminosità
Metallicità 90% del Sole[2]
Età stimata 5,3 miliardi di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +4,30[1]
Magnitudine ass. +3,60
Moto proprio AR: -232,60 mas/anno
Dec: -481,92 mas/anno
Velocità radiale 27,6[1]
Nomenclature alternative
GJ 147, HR 1101, BD -00°572, HD 22484, LHS 1569, LTT 11194, GCTP 753.00, SAO 111292, FK5 1101, HIP 16852.

10 Tauri è una stella nella costellazione del Toro, ha una magnitudine apparente di +4,29 e si trova a 45 anni luce dal sistema solare.

È di classe spettrale F con caratteristiche molto simili al Sole: è poco più massiccia, del 15%[2], e ha un'età stimata di 5 miliardi di anni o poco più[4], anche se è 3 volte più luminosa e il raggio è 1,58 volte quello del Sole[4]. La sua classificazione spettrale è F8V, anche se a volte è riportata F9 IV-V, a metà strada tra una normale stella di sequenza principale ed una subgigante, in quanto la stella potrebbe essere nell'ultima fase in cui continua a fondere idrogeno in elio. C'è anche il sospetto che la stella sia una binaria spettroscopica, tuttavia non si è avuta conferma ufficiale a proposito.

È stato rilevato un eccesso di radiazione infrarossa in 10 Tauri; ciò suggerisce l'esistenza di un disco circumstellare orbitante attorno alla stella, ad una distanza media di circa 5,8 UA e con una temperatura di 142 K[5].

Per le sue caratteristiche, in buona parte simili al Sole, è stata inserita tra gli obiettivi del Terrestrial Planet Finder, missione per la ricerca di pianeti terrestri adatti ad ospitare la vita.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c LHS 1569 -- High proper-motion Star SIMBAD
  2. ^ a b c d Gonzalez, G.; Carlson, M. K.; Tobin, R. W., Parent stars of extrasolar planets - X. Lithium abundances and v sini revisited in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 403, n. 3, 2010. DOI:10.1111/j.1365-2966.2009.16195.x.
  3. ^ Properties of 160 F-K disk dwarfs/subgiants (Takeda+, 2007)
  4. ^ a b Stellar parameters of nearby cool stars (Takeda+, 2007)
  5. ^ D. E. Trilling, G. Bryden, C. A. Beichman, G. H. Rieke, K. Y. L. Su, J. A. Stansberry, M. Blaylock, K. R. Stapelfeldt, J. W. Beeman & E. E. Haller, Debris Disks around Sun-like Stars in The Astrophysical Journal, vol. 674, n. 2, 2008, pp. 1086-1105.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni