107º Congresso degli Stati Uniti d'America

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
107º Congresso degli Stati Uniti d'America
Capitol Building Full View.jpg
Inizio 3 gennaio 2001
Fine 3 gennaio 2003
Presidente del Senato Al Gore (D)-Dick Cheney (R)
Presidente pro tempore Robert Byrd (D)-Strom Thurmond (R)
Presidente della Camera dei rappresentanti Dennis Hastert (R)
Membri 100 Senatori
435 Rappresentanti
5 Membri non votanti
Maggioranza al Senato Partito Democratico-Partito Repubblicano
Maggioranza alla Camera Partito Repubblicano
Sessioni
I: 3 gennaio 2001 – 20 dicembre 2001
II: 23 gennaio 2002 – 22 novembre 2002
< 106º 108º >

Il 107º Congresso degli Stati Uniti d'America, composto dalla Camera dei Rappresentanti e dal Senato, è stato il ramo legislativo del governo federale statunitense in carica dal 3 gennaio 2001 al 3 gennaio 2003.

Avvicendamenti[modifica | modifica sorgente]

Questo fu un Congresso particolare in quanto si affrontarono alcune condizioni insolite: all'apertura della legislatura infatti il Senato si trovò in una situazione di parità, con cinquanta seggi assegnati al Partito Democratico e cinquanta seggi al Partito Repubblicano. Il ruolo di Presidente del Senato, che di diritto viene assegnato al Vicepresidente degli Stati Uniti, venne rivestito da due persone: Al Gore (finché non scadde il mandato presidenziale di Clinton) e Dick Cheney (a partire dall'insediamento di Bush). La maggioranza al Senato fu facilmente sovvertita quando il 6 giugno 2001 il repubblicano Jim Jeffords annunciò il suo abbandono del partito e divenne un indipendente affiliato con i democratici. Tale gesto quindi conferì la maggioranza al Partito Democratico, che la mantenne fino alla fine del Congresso.

Successivamente il Congresso venne coinvolto dai fatti dell'11 settembre 2001; fra le varie controffensive, si ricorda l'Operazione Enduring Freedom.

In seguito questo Congresso dovette affrontare la situazione degli attacchi all'antrace, rivolti proprio ad alcuni dei suoi componenti.

Senato[modifica | modifica sorgente]

107th Congress-Senate Map.PNG

Riepilogo della composizione[modifica | modifica sorgente]

Leadership[modifica | modifica sorgente]

Leadership della Maggioranza[modifica | modifica sorgente]

Leadership della Minoranza[modifica | modifica sorgente]

Senatori ordinati per Stato[modifica | modifica sorgente]

Alabama

Alaska

Arizona

Arkansas

California

Carolina del Nord

Carolina del Sud

Colorado

Connecticut

Dakota del Nord

Dakota del Sud

Delaware

Florida

Georgia

Hawaii

Idaho

Illinois

Indiana

Iowa

Kansas

Kentucky

Louisiana

Maine

Maryland

Massachusetts

Michigan

Minnesota

Mississippi

Missouri

Montana

Nebraska

Nevada

New Hampshire

New Jersey

New York

Nuovo Messico

Ohio

Oklahoma

Oregon

Pennsylvania

Rhode Island

Tennessee

Texas

Utah

Vermont

Virginia

Washington

Virginia Occidentale

Wisconsin

Wyoming

Camera dei Rappresentanti[modifica | modifica sorgente]

107 us house membership.png

Riepilogo della composizione[modifica | modifica sorgente]

Leadership[modifica | modifica sorgente]

Leadership della Maggioranza[modifica | modifica sorgente]

Leadership della Minoranza[modifica | modifica sorgente]

Alabama[modifica | modifica sorgente]

(5 Repubblicani, 2 Democratici)

Alaska[modifica | modifica sorgente]

(1 Repubblicano)

Arizona[modifica | modifica sorgente]

(5 Repubblicani, 1 Democratico)

Arkansas[modifica | modifica sorgente]

(3 Democratici, 1 Repubblicano)

California[modifica | modifica sorgente]

(32 Democratici, 20 Repubblicani)

Carolina del Nord[modifica | modifica sorgente]

(7 Repubblicani, 5 Democratici)

Carolina del Sud[modifica | modifica sorgente]

(4 Repubblicani, 2 Democratici)

Colorado[modifica | modifica sorgente]

(4 Repubblicani, 2 Democratici)

Connecticut[modifica | modifica sorgente]

(3 Repubblicani, 3 Democratici)

Dakota del Nord[modifica | modifica sorgente]

(1 Democratico)

Dakota del Sud[modifica | modifica sorgente]

(1 Repubblicano)

Delaware[modifica | modifica sorgente]

(1 Repubblicano)

Florida[modifica | modifica sorgente]

(15 Repubblicani, 8 Democratici)

Georgia[modifica | modifica sorgente]

(8 Repubblicani, 3 Democratici)

Hawaii[modifica | modifica sorgente]

(2 Democratici)

Idaho[modifica | modifica sorgente]

(2 Repubblicani)

Illinois[modifica | modifica sorgente]

(10 Repubblicani, 10 Democratici)

Indiana[modifica | modifica sorgente]

(6 Repubblicani, 4 Democratici)

Iowa[modifica | modifica sorgente]

(4 Repubblicani, 1 Democratico)

Kansas[modifica | modifica sorgente]

(3 Repubblicani, 1 Democratico)

Kentucky[modifica | modifica sorgente]

(5 Repubblicani, 1 Democratico)

Louisiana[modifica | modifica sorgente]

(5 Repubblicani, 2 Democratici)

Maine[modifica | modifica sorgente]

(2 Democratici)

Maryland[modifica | modifica sorgente]

(4 Repubblicani, 4 Democratici)

Massachusetts[modifica | modifica sorgente]

(10 Democratici)

Michigan[modifica | modifica sorgente]

(9 Democratici, 7 Repubblicani)

Minnesota[modifica | modifica sorgente]

(5 Democratici, 3 Repubblicani)

Mississippi[modifica | modifica sorgente]

(3 Democratici, 2 Repubblicani)

Missouri[modifica | modifica sorgente]

(5 Repubblicani, 4 Democratici)

Montana[modifica | modifica sorgente]

(1 Repubblicano)

Nebraska[modifica | modifica sorgente]

(3 Repubblicani)

Nevada[modifica | modifica sorgente]

(1 Repubblicano, 1 Democratico)

New Hampshire[modifica | modifica sorgente]

(2 Repubblicani)

New Jersey[modifica | modifica sorgente]

(7 Democratici, 6 Repubblicani)

New York[modifica | modifica sorgente]

(19 Democratici, 12 Repubblicani)

Nuovo Messico[modifica | modifica sorgente]

(2 Repubblicani, 1 Democratico)

Ohio[modifica | modifica sorgente]

(11 Repubblicani, 8 Democratici)

Oklahoma[modifica | modifica sorgente]

(5 Repubblicani, 1 Democratico)

Oregon[modifica | modifica sorgente]

(4 Democratici, 1 Repubblicano)

Pennsylvania[modifica | modifica sorgente]

(11 Repubblicani, 10 Democratici)

Rhode Island[modifica | modifica sorgente]

(2 Democratici)

Tennessee[modifica | modifica sorgente]

(5 Repubblicani, 4 Democratici)

Texas[modifica | modifica sorgente]

(17 Democratici, 13 Repubblicani)

Utah[modifica | modifica sorgente]

(2 Repubblicani, 1 Democratico)

Vermont[modifica | modifica sorgente]

(1 Indipendente)

Virginia[modifica | modifica sorgente]

(7 Repubblicani, 4 Democratici; poi 8 Repubblicani, 3 Democratici)

Virginia Occidentale[modifica | modifica sorgente]

(2 Democratici, 1 Repubblicano)

Washington[modifica | modifica sorgente]

(6 Democratici, 3 Repubblicani)

Wisconsin[modifica | modifica sorgente]

(5 Democratici, 4 Repubblicani)

Wyoming[modifica | modifica sorgente]

(1 Repubblicano)

Non-voting members[modifica | modifica sorgente]