1,5-diazabiclico(5.4.0)undec-5-ene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.png
Il titolo di questa voce non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è 1,5-Diazabiciclo[5.4.0]undec-5-ene.
1,5-diazabiclico(5.4.0)undec-5-ene
1,5-Diazabiciclo[5.4.0]undec-5-ene
Nome IUPAC
1,5-Diazabiciclo[5.4.0]undec-5-ene
Abbreviazioni
DBU
Nomi alternativi
DBU
2,3,4,6,7,8,9,10-ottaidropirimido[1,2-a]azepina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C9H16N2
Massa molecolare (u) 152.24 g/mol
Aspetto liquido incolore
Numero CAS [6674-22-2]
PubChem 81184
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1.018 g/mL
Temperatura di fusione −70
Temperatura di ebollizione 80-83 °C (80 Pa)
Indicazioni di sicurezza
Frasi R R22 R34
Frasi S S24 S25

Il 1,5-Diazabiciclo[5.4.0]undec-5-ene, comunemente noto come DBU, è un composto chimico appartenente alla classe delle ammidine. Viene impiegato come catalizzatore in alcune sintesi organiche e per complessare ligandi e basi non-nucleofile.

È impiegato come agente protettivo nella sintesi delle cefalosporine, nella purificazione del fullerene con il trimetilbenzene (reagisce con il C70 e con i fullereni superiori, ma non con il C60), come catalizzatore nella sintesi del poliuretano. Ha infatti un forte effetto catalizzatore nelle reazioni con isocianati aliciclici e alifatici.