(You Gotta) Fight for Your Right (to Party)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(You Gotta) Fight for Your Right (to Party)
Fightforyourright-Beastie Boys.jpg
Schermata del video
Artista Beastie Boys
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1987
Durata 3:29
Album di provenienza Licensed to Ill
Genere Rap rock
Rap metal
Etichetta Def Jam/Columbia
Produttore Rick Rubin
Beastie Boys - cronologia
Singolo precedente
Brass Monkey
([[:Categoria:Singoli del 1987|1987]])
Singolo successivo
([[:Categoria:Singoli del 1987|1987]])

(You Gotta) Fight for Your Right (to Party) (dovete lottare per il vostro diritto di festeggiare) fu il quarto singolo dei Beastie Boys ad estratto dal loro album del 1986 Licensed to Ill, che li portò alla notorietà. Il singolo fu il primo successo hip hop portato alla ribalta da un gruppo di ragazzi bianchi, ed è rimasto uno dei pezzi più noti del gruppo. Raggiunse il 7º posto nella Billboard 100 e fu inserito nella The Rock and Roll Hall of Fame's 500 Songs that Shaped Rock and Roll. I Beastie Boys inclusero il pezzo in due greatest hits, The Sounds of Science del 1999 e Solid Gold Hits del 2005.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Ironicamente la canzone, il cui testo era inteso come parodia delle canzoni da party, come Smokin' In the Boys Room e I Wanna Rock, fu recepita da una parte considerevole dell'audience come seria. Mike D ebbe modo di affermare:

« L'unica cosa che non mi va giù è che in un certo senso abbiamo rafforzato un certo tipo di valori nel nostro pubblico, quando i nostri valori, in realtà, erano totalmente diversi. Tantissimi ragazzi cantavano 'Fight for Your Right', ignari del fatto che fosse una completa presa in giro nei loro confronti.[1] »
(Mike D)

I riff di chitarra e il solo furono suonati da Kerry King, chitarrista degli Slayer.

Nonostante la canzone sia probabilmente la più famosa del gruppo, i Beastie Boys ne hanno preso le distanze. Nelle note di copertina di The Sounds of Science, MCA afferma scherzosamente che la canzone "fa schifo", ammettendo però che senza di essa l'album sarebbe stato incompleto. Il pezzo non viene proposto live dal 1987.

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1987) Posizione
massima
Australia[2] 37
Canada[3] 7
Germania[4] 25
Nuova Zelanda[5] 17
Paesi Bassi[6] 10
Regno Unito[7] 11
Stati Uniti[8] 7

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Greatest Songs Ever! Fight for Your Right Article on Blender :: The Ultimate Guide to Music and More
  2. ^ David Kent, Australian Chart Book 1970-1992, St Ives, N.S.W., Australian Chart Book, 1993, ISBN 0-646-11917-6.
  3. ^ Beastie Boys Top Singles positions, RPM. URL consultato il 10 maggio 2011.
  4. ^ Chartverfolgung / Beastie Boys / Single. URL consultato il 10 maggio 2011.
  5. ^ charts.org.nz - Beastie Boys - Fight for Your Right. URL consultato il 10 maggio 2011.
  6. ^ dutchcharts.nl - Beastie Boys - Fight for Your Right. URL consultato il 10 maggio 2011.
  7. ^ Beastie Boys Album & Song Chart History in Chart Stats. URL consultato il 10 maggio 2011.
  8. ^ Beastie Boys Album & Song Chart History in Billboard, Nielsen Business Media, Inc.. URL consultato il 10 maggio 2011.