'o Re

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
'o Re
'o Re.jpg
Maria Sofia e Francesco II in una scena del film
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia, USA
Anno 1989
Durata 95 min
Colore Colore
Audio Sonoro
Genere storico
Regia Luigi Magni
Soggetto Luigi Magni
Sceneggiatura Luigi Magni
Produttore Giovanni Di Clemente
Casa di produzione Clemi Cinematografica, Titanus Produzione
Fotografia Franco di Giacomo
Montaggio Ruggero Mastroianni
Musiche Nicola Piovani
Scenografia Lucia Mirisola
Costumi Lucia Mirisola
Interpreti e personaggi

'o Re è un film del 1989 scritto e diretto da Luigi Magni, vincitore di un Nastro d'Argento per i migliori costumi (Lucia Mirisola) e di due David di Donatello per il miglior attore non protagonista (Carlo Croccolo) e i migliori costumi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roma, 1862. Francesco II di Borbone, re delle Due Sicilie spodestato da Garibaldi, trascorre il proprio esilio nella città pontificia insieme alla moglie Maria Sofia e al fedele maggiordomo Rafele. L'ormai ex sovrano non appare in pena per la perdita del proprio regno, vissuta di fatto come una liberazione da un'incombenza troppo grande.

Al fatalismo di Franceschiello si aggiunge la sua indole superstiziosa, che accentua i tratti profondamente napoletani del suo carattere. Il suo è un esilio malinconico, segnato dalla nostalgia per la città natale e dalle incomprensioni con la moglie, la quale mostra invece tutta la propria ostinazione nel voler recuperare il trono perduto.

Maria Sofia mantiene i contatti con i patrioti e i lealisti, braccati come briganti dal nuovo stato italiano, e cerca di spronare l'indolente marito alla riscossa contro gli invasori. Ma Francesco non ha né la voglia né i mezzi per condurre la battaglia a cui Maria Sofia lo istiga: la sua posizione economica si fa sempre più difficoltosa.

Rafele è costretto di volta in volta a vendere i beni della famiglia reale per garantire loro il sostentamento ed è turbato dalle angustie della moglie per quel figlio tanto desiderato e non ancora arrivato. Scampato ad alcuni attentati, tenterà in un primo momento di organizzare la ripresa del trono.

Infine ripiegherà sulla dimensione intima della famiglia, ritrovando un rapporto sereno con la moglie nonostante la dura prova della morte precoce della figlia che avevano finalmente generato.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Ambientazione[modifica | modifica wikitesto]

Malgrado la vicenda riguardi l'ultimo dei sovrani delle Due Sicilie e molti personaggi, tra cui il protagonista, parlino in lingua napoletana, il film non è ambientato a Napoli, ma a Roma o nelle campagne circostanti.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Alla composizione del brano 'o Re, che fa da sottofondo ai titoli di testa del film, ha partecipato lo stesso regista, autore anche di soggetto e sceneggiatura.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]