'Round About Midnight

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
'Round About Midnight
Artista Miles Davis
Tipo album Studio
Pubblicazione 4 marzo 1957[1][2]
Durata 39 min : 13 s
58 min: 18 sec (edizione rimasterizzata)
Dischi 1
Tracce 6 (10 edizione rimasterizzata)
Genere Jazz
Etichetta Columbia Records
Produttore George Avakian
Registrazione Columbia Studio D, New York, 26 ottobre 1955, 5 giugno e 10 settembre 1956
Miles Davis - cronologia
Album precedente
(1957)
Album successivo
(1957)

'Round About Midnight è un album di Miles Davis pubblicato nel 1957 dalla Columbia Records (Columbia CL 949).

Il disco[modifica | modifica sorgente]

La storia[modifica | modifica sorgente]

Inciso in tre separate sessioni in studio, questo album fu il primo pubblicato dal trombettista per la Columbia Records. La sua uscita fu ritardata per i vincoli imposti dagli accordi con la precedente etichetta. Era previsto infatti che Davis completasse la registrazione delle ultime tracce per la Prestige Records prima che fossero pubblicati dischi dalla Columbia.[3]

Le sessioni di registrazione del disco (e delle tracce non comprese nel LP originale ma poi pubblicate nelle edizioni rimasterizzate su CD) furono alternate a quelle delle tracce per i celebri quattro album per la Prestige Records Cookin', Relaxin', Workin' e Steamin' with the Miles Davis Quintet.

La sessione del 26 ottobre 1955 fu la prima che Davis realizzò con il suo nuovo quintetto comprendente John Coltrane, Paul Chambers, Red Garland e Philly Joe Jones. Miles: The New Miles Davis Quintet, il primo disco con il quintetto uscito sul mercato, fu registrato poche settimane dopo e pubblicato dalla Prestige nel 1956. Nella prima sessione, che fu anche la più elaborata, furono incise molte versioni di Ah-Leu-Cha e di altri pezzi che non furono poi inclusi nel disco.[4] La seconda, anch'essa molto elaborata se confrontata con quelle dello stesso periodo per la Prestige, fu realizzata molti mesi dopo, il 5 giugno 1956. La terza e ultima fu realizzata il 10 settembre 1956. Durante questa seduta presso gli studi della Columbia, fu incisa la celebre versione di 'Round Midnight. Anche questa terza sessione fu molto elaborata. Curiosamente, invece, 'Round Midnight, incisa alla fine della lunga seduta, fu registrata solo una volta (fatta salva una "falsa partenza").[5]

Poco prima dell'uscita del disco Davis sciolse il quintetto a causa dei problemi di droga e caratteriali degli altri componenti (essenzialmente Coltrane e Jones). La formazione sarebbe poi stata ricostituita come sestetto, con l'aggiunta di Cannonball Adderley, alla fine del 1957.

La celebre esecuzione di 'Round Midnight presente in questo album riprende quella - di grande successo - del Festival Jazz di Newport del 1955. In quell'occasione, nel corso di una esibizione all stars, Davis riacquistò presso il pubblico e la critica la visibilità che aveva perso negli anni precedenti, quando problemi di droga e di salute lo avevano fatto praticamente scomparire dalla scena del jazz.

Legacy Edition[modifica | modifica sorgente]

L'album fu rimasterizzato e ripubblicato nel 2001 con quattro brani aggiuntivi registrati nelle tre sessioni non presenti nel vinile originale.

Nel 2005 è stata pubblicata, sotto etichetta Legacy, una versione dell'album contenente un secondo CD con materiale dal vivo. Il disco aggiuntivo contiene la citata versione di 'Round Midnight registrata al Festival Jazz di Newport il 17 luglio 1955 con Thelonius Monk. Il resto del CD contiene l'inedita registrazione di una esibizione tenuta dal quintetto al Civic Auditorium di Pasadena il 18 febbraio 1956 per conto del disc jockey ed impresario Gene Norman.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. 'Round Midnight (Thelonious Monk, Cootie Williams e Bernie Hanigen) - 5:55
  2. Ah-Leu-Cha (Charlie Parker) - 5:53
  3. All of You (Cole Porter) - 7:01
  4. Bye Bye Blackbird (M. Dixon, R. Henderson) - 7:54
  5. Tadd's Delight (Tadd Dameron) - 4:26
  6. Dear Old Stockholm (tradizionale, arr. Stan Getz) - 7:49
  7. Two Bass Hit (Dizzy Gillespie, John Lewis) - 3:45 (*)
  8. Little Melonae (Jackie Mclean) - 7:18 (*)
  9. Budo (Bud Powell, Miles Davis) - 4:14 (*)
  10. Sweet Sue, Just You (W.J. Harris, V. Young) - 3:39 (*)

(*) Non presente nel LP originale (Columbia CL 949) e nelle prime edizioni su CD. Aggiunte come bonus track nella edizione rimasterizzata del 2001 e in quelle successive.

Legacy Edition CD 2

  1. 'Round Midnight (Thelonious Monk, Cootie Williams e Bernie Hanigen) - 6:00
  2. Introduction by Gene Norman - 1:35
  3. Chance It (aka Max Is Making Wax) (Oscar Pettiford) - 4:33
  4. Walkin' (R. Carpenter) - 10:02
  5. Gene Norman & Miles Davis - 0:27
  6. It Never Entered My Mind (R. Rodgers, L. Hart) - 5:17
  7. Woody 'N You (Dizzie Gillespie) - 5:46
  8. Salt Peanuts (D. Gillespie, K. Clarke) - 4:33
  9. The Theme (Miles Davis) - 0:28

Traccia 1 registrata dal vivo al Newport Jazz Festival il 17 luglio 1955; le restanti registrate dal vivo al Civic Auditorium di Pasadena il 18 febbraio 1956.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Legacy Edition, CD 2, traccia 1 ('Round Midnight, Newport, 17 luglio 1955)[6]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Chris DeVito; Yasuhiro Fujioka; Wolf Schmaler; David Wild, The John Coltrane Reference, a cura di Lewis Porter, New York, Routledge, 2013, p. 413, ISBN 978-1-135-11257-8. URL consultato il 28 agosto 2013.
  2. ^ (EN) Miles Davis' The Original Mono Recordings Collects Nine Of Miles' Earliest Columbia Albums, Recorded 1956 To 1961, Sony Music Entertainment, 4 settembre 2013. URL consultato il 19 settembre 2013.
  3. ^ Bob Blumenthal, libretto di 'Round About Midnight, Columbia/Legacy CK 85201, 2001.
  4. ^ Furono registrate anche diverse versioni di una canzone tradizionale intitolata Billy Boy. Il pezzo fu suonato dalla sola sezione ritmica e quindi è attribuita al Red Garland Trio. È reperibile nel CD The Making Of 'Round About Midnight (Kind of Blue 004). Questo brano, che era stato reintrodotto nel repertorio jazz da Ahmad Jamal, un pianista che Davis ammirava molto, fu poi effettivamente inciso dal suo sestetto nell'album Milestones.
  5. ^ Miles Ahead Session Details
  6. ^ Nonostante siano accreditati nelle note del disco, Mulligan e Sims non suonano in questo pezzo che è eseguito dai soli Davis e Monk oltre alla sezione ritmica.
jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz