Žytomyr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Žytomyr
comune
Житомир
Žytomyr – Stemma Žytomyr – Bandiera
Žytomyr – Veduta
Localizzazione
Stato Ucraina Ucraina
Oblast Flag of Zhytomyr Oblast.svg Žytomyr
Distretto Non presente
Amministrazione
Sindaco Volodymyr Deboi
Territorio
Coordinate 50°15′00″N 28°40′00″E / 50.25°N 28.666667°E50.25; 28.666667 (Žytomyr)Coordinate: 50°15′00″N 28°40′00″E / 50.25°N 28.666667°E50.25; 28.666667 (Žytomyr)
Altitudine 221 m s.l.m.
Superficie 61 km²
Abitanti 277 900 (2005)
Densità 4 555,74 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 10000 — 10036
Prefisso +380 412
Fuso orario UTC+2
Codice KOATUU 1810100000
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Žytomyr
Sito istituzionale

Žytomyr (in ucraino: Житомирtraslitterato Žytomyr, in polacco: Żytomierz, in russo: Житомир;– traslitterato Žitomir) è una città storica dell'Ucraina occidentale. È il capoluogo e centro amministrativo dell'oblast' omonima. La città stessa è un raion a sé stante.

La popolazione nel 2005 ammontava a 277.900 abitanti.

Žytomyr è un grande nodo per i trasporti. La città sorge sulla via storica che collega la città di Kiev con l'ovest attraverso Brest-Litovsk. Oggi collega Varsavia con Kiev, Minsk con Izmail e altre grandi città dell'Ucraina.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Žytomyr fu fondata nell'VIII secolo da Žytomyr, principe di una tribù slava dei Breviliani. La data esatta della sua prima citazione, 988, è scolpita nella grande pietra dell'era glaciale, che giace sulla collina dove fu fondata la città. Ad ogni modo, il primo documento della città è datato 1240, quando fu saccheggiata dalle orde di Mongoli di Batu Khan. Nel 1320 Žytomyr fu conquistata dal Granducato di Lituania e ricevette i Diritti di Magdeburgo nel 1444. Dopo l'Unione di Lublino del 1569, la città fu incorporata della Corona del Regno di Polonia. Con la seconda spartizione della Polonia del 1793, passò all'Impero Russo e fu capoluogo dal 1804 al 1925 della Gubernija della Volinia. Durante il breve periodo di indipendenza dell'Ucraina, la città fu capitale nazionale per poche settimane, nel 1918. Dal 1920 la città è stata sotto dominio sovietico, e dal 1991 fa parte della repubblica indipendente dell'Ucraina.

Ambiente[modifica | modifica sorgente]

Una cattedrale di Žytomyr del 1838.

Žytomyr sorge in un paesaggio naturale unico; tutti i lati della città sono circondati da antiche foreste attraverso le quali scorrono il fiume Teteriv, il Kamjanka, lo Jarošenka e il Putjatinka. La città è ricca di parchi e piazze pedonali.

Persone legate a Žytomyr[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]



Ucraina Portale Ucraina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ucraina