Živilė Balčiūnaitė

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Živilė Balčiūnaitė
Z Balciunaite.jpg
La Balčiūnaitė in gara ad Ostrava nel 2010
Dati biografici
Nazionalità Lituania Lituania
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità Maratona
 

Živilė Balčiūnaitė (Vilnius, 3 aprile 1979) è un'atleta lituana specializzata nella maratona.

Aveva vinto il titolo europeo di specialità nel 2010 agli europei di Barcellona.[1] La vittoria è stata però annullata nel mese di aprile del 2011 per doping.[2] L'atleta, infatti, era stata sospesa dalla propria federazione nazionale il 3 dicembre 2010, in seguito ad un test antidoping in cui è stato riscontrato un anomalo rapporto tra testosterone ed epitestosterone, in attesa delle controanalisi[3]. L'atleta imputava questi risultati all'utilizzo di un farmaco contro i dolori mestruali regolarmente denunciato[4]. La federazione lituana ha però escluso questa eventualità[2] e confermato la squalifica per due anni[5] a partire dal 6 settembre 2010, con la conseguente restituzione della medaglia[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nella maratona bronzo della Incerti. Vittoria per la lituana Balciunaite, Sport Mediaset, 31 luglio 2010. URL consultato il 4 gennaio 2011.
  2. ^ a b c Andrea Buongiovanni, Balciunaite squalificata Incerti argento europeo, Gazzetta dello Sport, 06-04-2011. URL consultato il 22-06-2011.
  3. ^ (EN) Balciunaite doping case unresolved, The Lithuania Tribune, 3 dicembre 2010. URL consultato il 4 gennaio 2011.
  4. ^ Zivile Balciunaite, oro di maratona agli Europei di Barcellona, è stata sospesa per doping, Running Passion, 3 dicembre 2010. URL consultato il 4 gennaio 2011.
  5. ^ Doping, squalifica per la lituana Balciunaite, 07-04-2011. URL consultato il 22-06-2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]