Ōoku - Le stanze proibite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Fumetto e animazione}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Ōoku - Le stanze proibite ( 大奥 Ōoku ? ) è una serie manga scritta ed illustrata da Fumi Yoshinaga. La trama segue una storia alternativa del Giappone medioevale, in cui una malattia sconosciuta uccide la maggior parte della popolazione maschile, portando così col tempo ad una società matriarcale in cui l'Ooku diviene un harem composto esclusivamente da uomini al servizio della società shogun tutta al femminile.

Serializzato a partire dal 2005, fino ad oggi ne sono usciti 10 volumi; è stato adattato in una pellicola cinematografica nel 2010 e in un dorama stagionale (intitolato Ooku ~Tanjou ) e un secondo film nel 2012.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un periodo temporale alternativo della storia giapponese feudale, uno stranissimo e misterioso morbo che colpisce esclusivamente la popolazione maschile ha causato una massiccia riduzione degli uomini in tutto il paese, tanto che le donne devono cominciare ad occuparsi anche dei lavori più eminentemente maschili. La struttura sociale cambia in tal maniera radicalmente; dopo 80 anni dal focolaio iniziale il rapporto uomo-donna è di 1/4.

Il Giappone è diventato completamente matriarcale, con le donne in possesso d'importanti cariche politiche e gli uomini che fanno da consorti. Solo una delle donne più potenti, a capo dello shogunato Tokugawa, può permettersi n intero harem di uomini beli ed improduttivi, gli Ooku.

Cast del film 2010[modifica | modifica wikitesto]

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Cast del dorama 2012[modifica | modifica wikitesto]

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Cast del film 2012[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]