Ėliso Virsaladze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ėliso Virsaladze
Nazionalità Russia Russia
Genere Musica classica
Periodo di attività 1962 – in attività
Strumento Pianoforte

Ėliso Konstantinovna Virsaladze, in russo Эли́со Константиновна Вирса́ладзе (Tbilisi, 14 settembre 1942), è una pianista georgiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ėliso Virsaladze è nata a Tbilisi, in Georgia. Il padre, Constantine Virsaladze, e il nonno, Spiridon Virsaladze, erano degli illustri medici. Ha ricevuto la sua prima lezione all'età di 8 anni da sua nonna, un'apprezzata insegnante e si è diplomata presso il conservatorio della sua città. Ha continuato gli studi al Conservatorio di Mosca, sotto la guida di Yakov Zak e Heinrich Neuhaus. Nel 1962 si è classificata terza al Concorso internazionale Čajkovskij di Mosca e nel 1966 ha vinto il concorso Schumann di Zwickau.

Dal 1967 insegna al Conservatorio di Mosca e dal 1995 all'Hochschule für Musik und Theater München.

Molti suoi allievi sono risultati vincitori di importanti concorsi nazionali e internazionali: B. Berezovskij, E. Voskresenskaja, V. Broneveckij, Y. Kacenelson, A. Volodin, D. Kaprin, M. Kolomijceva, A. Osminin, L. Akopova, M. Nahapetov , T. Černičko, O. Macheratini, E. Mirkasimova.

Dai trionfi nei concorsi, ha intrapreso una brillante carriera che l'ha vista collaborare con direttori quali Kirill Kondrašin, Riccardo Muti, Kurt Sanderling, Wolfgang Sawallisch e Evgenij Svetlanov.

È spesso membro della giuria dei concorsi pianistici più importanti a livello internazionale. È una rinomata interprete di Robert Schumann, Beethoven, Mozart e Fryderyk Chopin.

Nel 1989 è stata insignita del titolo Artista Nazionale dell'URSS.

Controllo di autorità VIAF: 115589712 LCCN: n86862569