Ču

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ču
Ču
Stati Kirghizistan Kirghizistan
Kazakistan Kazakistan
Lunghezza 1 067 km
Bacino idrografico 62500 km²
Nasce Alla confluenza dei fiumi Joon-Aryk e Kočkor

Il Ču (altresì chiamato Čuj, Chui o Chuy) (russo: Чу, kirghiso: Чүй, kazako: Шу) è un fiume che scorre in Kirghizistan e Kazakistan.

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Il Ču nasce alla confluenza dei fiumi Joon-Aryk e Kočkor nel distretto di Kočkor. Nei pressi dell'Ysykköl e della città di Balykčy prende una direzione nord-occidentale, attraversa la gola di Boom, ed entra nella valle di Čuj, nella quale si trova la capitale del Kirghizistan, Biškek; come molti altri fiumi e corsi d'acqua che drenano il Kirghizistan settentrionale, il Ču, dopo aver segnato per un centinaio di chilometri il confine tra i due paesi, entra in territorio kazako e si inaridisce nella steppa, a poca distanza dal Syr Darya.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Durante il medioevo, l'area fu strategicamente importante, vi era situato l'insediamento di Suayub, la capitale del khaganato dei Turchi Occidentali, e Balasagun, la capitale dei Kara-Khitan.

Sfruttamento[modifica | modifica sorgente]

Lungo il suo corso, gran parte delle sue acque vengono prelevate per irrigare a scopo agricolo le fertili terre nere della valle, in particolare quelle dell'omonima provincia, la più settentrionale e popolosa del Kirghizistan.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]