Þórðar saga hreðu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Þórðar saga hreðu (che in italiano significa Saga di Þórðr Discordia) è una saga degli Islandesi scritta in norreno in Islanda intorno al XIII-XIV secolo. L'editore moderno della Þórðar saga hreðu la cui versione è presa da tutti convenzionalmente come standard è l'Íslenzk Fornrít; esiste anche una seconda versione della saga degna di nota, il Brot af Þórðar sögu hreðu (Frammento della saga di Þórðr Discordia).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Þórðar saga hreðu in Íslenzk Fornrít (volume XIV), J. Halldórsson (editore), Reykjavík, 1959.
  • Brot af Þórðar sögu hreðu in Íslenzk Fornrít (volume XIV), J. Halldórsson (editore), Reykjavík, 1959.
  • I miti nordici, Gianna Chiesa Isnardi, Longanesi, Milano, 1991, ISBN 88-304-1031-4; pagina 693.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]